Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 01 Luglio 2022

Turismo: presentato logo destinazione turistica Enjoy Barocco

Mare, eventi, enogastronomia, natura e soprattutto barocco divenuto patrimonio dell’Umanità. Sono le caratteristiche che hanno ispirato il logo che d’ora in poi identificherà la destinazione turistica “Enjoy Barocco - sicilian experience” per promuovere i territori dei Comuni di Ragusa, Modica, Scicli, Ispica e Santa Croce Camerina raggruppati dal GAL Terra Barocca. Un’unica destinazione, un unico logo, cinque tematismi abbinati a cinque colori che si richiamano ai bundle esperienziali previsti dal masterplan di sviluppo turistico. Azzurro per il mare, rosso per l’enogastronomia, marrone per la cultura e il barocco, arancio per gli eventi e verde per la natura. Questa la scelta cromatica che ha portato alla creazione del logo le cui forme si rifanno ad alcuni monumenti identificativi del territorio, dalle cupole di alcune chiese ai fari lungo la costa. Il logo è stato presentato ieri dal presidente del GAL, Ignazio Abbate, assieme al vicesindaco di Ragusa, Giovanna Licitra (componente del cda), all’assessore del Comune di Santa Croce Camerina, Patrizia Mandarà, al direttore GAL Salvatore Occhipinti, al docente universitario Marco Platania, coordinatore del gruppo che ha redatto il masterplan.

“Finalmente si parte con un’unica destinazione turistica attraverso una sinergia che vede i cinque Comuni, racchiusi nel GAL, lavorare e operare tutti insieme, remare verso un’unica direzione per raggiungere i turisti con l’obiettivo di invogliarli a venire a conoscere la nostra realtà - spiega il presidente Abbate - Puntiamo su quello che la nostra terra ci offre, i nostri tesori più importanti ovvero il buon cibo, il nostro mare, i nostri paesaggi, gli eventi e il nostro straordinario barocco. Anche il logo si concentra su questi concetti, con forme, figure e colori che rappresentano il nostro territorio in modo geometrico e stilistico, un’armonia di elementi che svela dettagli unici e la nostra mission: Enjoy Barocco, perché è proprio così, chi viene a trovarci come turista va via più felice”. 

La destinazione Enjoy Barocco nasce a seguito del masterplan realizzato dal GAL Terra Barocca che ha permesso di analizzare nel dettaglio l’intero settore, valutando punti di forza e criticità, verificando le ricerche effettuate dai turisti e valorizzando gli attrattori. Un partenariato di oltre 70 soggetti, nato tra hotel, case vacanze, agriturismi, aziende agricole, tour operator, fondazioni, enti di culto, gestirà la destinazione seguendo le linee di sviluppo turistico indicate dal masterplan. Cinque le combinazioni prodotto-mercato da proporre ai turisti: “Alla scoperta del barocco”, improntato su itinerari legati al barocco e al cibo; “Folk and cult”, che promuove le tradizioni religiose e popolari espressi attraverso gli eventi; “Food and fields”, collegato al turismo rurale; “Mare e sole”, ossia il balneare tradizionale; “Calici pieni”, cioè il wine and food tourism. Si sta lavorando su più fronti, compreso quello riguardante la segnaletica turistica che sarà presto uniformata sui vari Comuni. E in rete ci saranno anche gli infopoint turistici, e più esattamente i centri di accoglienza turistica, che i cinque Comuni stanno avviando grazie al bando 7.5 a loro destinato con attività collegate alla comunicazione e alla creazione del portale turistico tramite bando a regia diretta del GAL.
A Modica ieri è stato inaugurato il primo infopoint turistico Enjoy Barocco, situato nel piazzale Falcone-Borsellino, proprio all’ingresso della città. Come spiegato dal presidente Abbate, sarà presto intitolato, con una prossima cerimonia, al giornalista Giorgio Buscema, per decenni corrispondente del quotidiano La Sicilia ma anche promotore di eventi ed iniziative culturali, vicepresidente della Pro Loco di Modica. L’infopoint ha al suo interno un’area per il deposito bagagli e sul retro i servizi igienici a disposizione dei turisti. Con la sua area esterna ben curata, rappresenta un biglietto da visita per la città e per la nuova destinazione turistica. Nei prossimi giorni sarà inaugurato anche l’infopoint del Comune di Ragusa al Castello di Donnafugata mentre a Punta Secca, nel territorio di Santa Croce Camerina, l’attuale infopoint già attivo verrà identificato con il logo Enjoy Barocco. In dirittura d'arrivo anche i progetti di Scicli e Ispica. 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI