Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 16 Ottobre 2021

Un percorso salva vita per informare i giovani sul codice della strada

conf.stampa2

 

L’educazione stradale che parte fin dai banchi di scuola, per coinvolgere i guidatori di domani. E’ stato presentato questa mattina, nel corso di una conferenza stampa presso il Comune di Ragusa, il progetto “Pillole di... educazione stradale”, promosso dal Motoclub Ragusa Touring, Vespa Club Ragusa, dall’Ufficio Scolastico Provinciale di Ragusa, dall’Assessorato alla Polizia Municipale del Comune di Ragusa e dalla Provincia di Ragusa. Già partita a febbraio, coinvolgendo ben 19 istituti scolastici della provincia attraverso una serie di incontri volti alla sensibilizzazione dei giovani sui rischi cui è possibile incorrere su strada, l’iniziativa sull’educazione stradale prosegue nei prossimi giorni, proponendosi di fornire ai ragazzi uno strumento per imparare a conoscere la moto e le sue reazioni, spesso impreviste, nelle varie fasi di guida. Pillole di educazione stradale che diventano, come dice lo slogan, un farmaco salvavita.

Domani 29 aprile e sabato 30 aprile il Moto Club Ragusa Touring e gli agenti del Comando della Polizia Municipale di Ragusa saranno presenti al centro commerciale “Le Masserie” con uno stand dove sarà possibile provare il simulatore di guida, uno scooter ideato per chi non si è mai approcciato alla guida di un mezzo ma vuole iniziare a farlo rispettando ovviamente le regole. I giovani avranno così modo di provare e conoscere il comportamento di una due ruote nelle situazioni di difficoltà che si possono presentare nella guida quotidiana su strada, in mezzo al traffico. Domani lo stand sarà aperto solo nel pomeriggio, dalle ore 17 alle ore 20, mentre giorno 30 sarà possibile usufruire di questo importante occasione anche nel mattino, dalle ore 10 alle 12,30, e poi nel pomeriggio sempre dalle 17 alle 20.

Il 7 maggio sarà la volta della IV edizione delle “Olimpiadi della Sicurezza in Strada”. Dodici scuole, tra medie ed elementari, gareggeranno in piazza Libertà a Ragusa, valutati da una giuria composta dai Vigili Urbani della città. 10 studenti scelti per ogni scuola media, 5 maschi e 5 femmine che sappiano già guidare lo scooter, gareggeranno seguendo i percorsi predisposti. Quest’anno quindi anche una novità, sono state coinvolte anche le scuole elementari, che gareggeranno in bicicletta, venendo educati all’utilizzo del casco, erroneamente spesso ritenuto di minore importanza per chi va in bici.

Il progetto prosegue giorno 14 e 15 maggio. Il simulatore di guida si sposterà a Marina di Ragusa, in piazza Duca degli Abruzzi, con la presenza dello stand della Polizia Municipale e del Moto Club Ragusa Touring. Sarà dato modo così anche nella frazione marinara a tutti i giovani che non abbiano dimestichezza con la guida di poter confrontarsi e mettersi alla prova.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI