Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Aprile 2020

Ottimi riscontri per il concerto del quintetto d'archi Ensemble E. C. O.

Un nuovo grande successo sabato sera al Teatro Don Bosco di Ragusa per il nuovo appuntamento della stagione concertistica internazionale “Melodica” che ha visto l’esibizione in concerto dell’Ensemble E. C. O. con i solisti Fabio Di Stefano alla viola, Davide Galaverna e Luca Ghidini al contrabbasso, appuntamento inserito nel cartellone musicale patrocinato dall’Assessorato allo Spettacolo del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero.

L’ensemble ha presentato il concerto “Passioni amorose... Alla Rustica... de La Sonnambula”, con un programma molto ricco che ha spaziato dalla Sinfonia alla Rustica di Vivaldi alle Passioni Amorose e Variazioni sulla Sonnambula scritte da Bottesini, e ha regalato  un’intensa emozione  con un’esecuzione magistrale, rapendo il numeroso pubblico presente grazie alla maestria dell’uso del colore, coesione interpretativa, compattezza sonora e sincronismo del discorso musicale tra i componenti.

Bravissimi tutti e tre i solisti: Davide Galaverna che con il suo contrabbasso ha donato al pubblico in sala tutta la propria versatilità ed ecletticità, eseguendo le tre composizioni che lo hanno visto solista con un suono compatto, potente e intimo allo stesso tempo oltre ad un grande virtuosismo.

Con lui ha duettato prima il violista Fabio Di Stefano, suonando il suo bellissimo strumento con grande maestria e passionalità, oltre ad una notevole nitidezza e un suono sia profondo che brillante, ben amalgamandosi a quello del contrabbasso.

Il concerto si è concluso con le magnifiche “Passioni amorose” di Giovanni Bottesini, che ha visto solista insieme a Galaverna un altro fuoriclasse del contrabbasso,  Luca Ghidini, che ha suonato con la sua cavata sciolta, padronanza tecnica, timbrica e bellezza interpretativa; simpatiche le scenette tra i due che hanno molto divertito i presenti.

Successo caldo tributato da un pubblico attento, il quale ha ricevuto come regalo finale un bis sempre eseguito in coppia dai due contrabbassisti tra l’altro amici di vecchia data.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI