Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 11 Luglio 2020

Nasce il Tomato Village: il Symposium del pomodoro sarà anticipato al 2020

Il Symposium internazionale del pomodoro guarda al futuro. Conclusa la terza edizione del convegno, che si è svolto a Comiso, si prepara già la quarta edizione che, in via eccezionale, abbandonerà la cadenza biennale e si svolgerà nel 2020.

Il successo ottenuto nell'edizione del 2019 e la forte partecipazione di tecnici ed addetti ai lavori, in rappresentanza di circa 180 aziende e, al contempo, le problematiche ancora aperte per un settore in forte crescita, hanno convinto gli organizzatori ad anticipare la data del prossimo Symposium.

La quarta edizione si svolgerà ancora nel ragusano, luogo principe per le colture del pomodoro. Il team del mensile Agrisicilia, che promuove il convegno, è già al lavoro per programmare la prossima edizione.

«Visto il successo dell'edizione 2019 – ha detto il direttore di Agrisicilia, Massimo Mirabella – per la qualità dei relatori, la platea ed il numero dei partecipanti in rappresentanza di oltre 180 aziende di produzione ortofrutticola e vivai intervenuti, abbiamo deciso di rilanciare e raddoppiare la nostra offerta culturale. Anticipiamo al 2020 la rassegna prevista per l'anno successivo e puntiamo su un nuovo programma e nuovi allestimenti per rendere sempre più accattivante e utile il nostro momento formativo sul pomodoro. Il tema prescelto sarà la semente e tutto quanto ruota intorno ad essa in chiave di ricerca, sviluppo e qualità».

Numerose le novità. Nascerà il 1° TOMATO VILLAGE di Italia: un'installazione scenografica accattivante e un allestimento logistico innovativo: vi saranno degli spazi chiusi  a disposizione di ogni sponsor dove, autonomamente, potranno organizzare sia dei momenti convegnistici che proprie presentazioni. Una gamma di convegni tematici, quindi, sarà farà da corollario  all'evento principale, che chiuderà la sessione dei lavori con una assise plenaria. Il 4° Symposium si svolgerà in due giorni: venerdì e sabato di fine ottobre. L'assise finale concluderà così la due giorni di lavori.

Ancora una volta, saranno la formazione e l'innovazione la chiave di lettura di questo appuntamento, divenuto ormai punto di riferimento per il settore della produzione del pomodoro. Mutano anche le modalità di accesso al convegno. «La formula su invito diretto da parte del giornale Agrisicilia e degli  sponsor - aggiunge Mirabella - ha sempre funzionato garantendo la presenza di una platea selezionata e attenta. Per la prossima edizione abbiamo confermato questa formula, per ciò che riguarda il convegno principale e le conclusioni dell'evento, integrandola però con delle novità. Il Tomato Village adotterà la formula delle "porte aperte": tutti i professionisti del settore e le persone interessate, durante la due giorni, potranno visitare gli stand e partecipare a tutte le attività che vi si organizzeranno: mini convegni tematici, degustazioni, cooking show dedicati al pomodoro e una mostra pomologica. Tutte queste attività saranno ad accesso libero. La nuova edizione prevederà un accordo con l’ordine degli Agronomi e l’intervento attivo degli istituti agrari e professionali alberghieri della zona».

Il paese partners sarà la Francia, paese da cui provengono la maggior parte dei semi certificati distribuiti anche in Italia, realtà che detiene una leadership incontrastata sia per quanto riguarda la produzione sementiera, sia per ciò che attiene alla ricerca e l’innovazione tecnologica che in questi anni ha fatto passi da gigante.

Nelle edizioni precedenti paesi partners, lo ricordiamo, sono stati Israele (2015), Spagna (2017) e Turchia per l’edizione 2019 appena conclusa.

Il mensile Agrisicilia, inoltre, ha deciso di lanciare il progetto: "2020 anno del seme”. Scelta, questa, che impegnerà gli organizzatori e i giornalisti della redazione, in una serie di attività ed eventi (mostre fotografiche, incontri e dibattiti pubblici) che si svolgeranno nel corso del prossimo anno.  Sono già aperte le iscrizioni per sponsorizzare l’evento con una call rivolta ad aziende sementiere, partner istituzionali e aziende della protezione del pomodoro in convenzionale e in bio.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI