Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 17 Novembre 2019

Conclusa la sesta edizione di Birrocco

Si chiude la sesta edizione di Birrocco e c’è già voglia di assaggiarne ancora. Di birra artigianale, di allegria, di approfondimento e di tanta musica. Sono stati questi gli ingredienti di Birrocco 2019, la manifestazione che omaggia a tutto tondo il mondo della craft beer che ieri a Ragusa ha chiuso i battenti, lasciando in bocca il gusto del successo. Per assaporarlo di nuovo bisognerà adesso aspettare l’inverno con la grande novità, svelata proprio ieri sera, di Birrocco Winter in programma il 20, 21 e 22 dicembre prossimi ancora a Ragusa.

Circa cento le birre artigianali presenti per tutto il fine settimana appena trascorso, tra siciliane, nazionale ed estere, e quindici i birrifici presenti che hanno presentato le loro proposte, alcune davvero particolari, sono stati i protagonisti di tre giorni intensi, divertenti, ma anche molto interessanti per le tantissime presenze che hanno invaso il village allestito in Piazza Libertà, unica location di questa edizione. Tante le novità tra le riconferme di una formula di successo che ormai da sei anni anima la città a settembre, soprattutto in riferimento all’informazione e alla formazione che ruota attorno all’universo della birra artigianale, come ammirare dal vivo la “cotta”, la prima procedura che serve a cuocere luppoli e malti per poi produrre il mosto di birra, o apprendere i segreti della mixology, la tecnica che utilizza la birra come ingrediente nei cocktail. Come sempre molto interessanti i laboratori, quest’anno chiamati Experience proprio per evidenziare i lfatto che si trattava di vere esperienze del gusto, condotti dal divertente ed esperto Lugi D’Amelio in arte Schigi, relatore e mastro birraio del birrificio Extraomnes, che ha saputo coinvolgere i partecipanti con aneddoti e spiegazioni.

Ma Birrocco ha scelto anche di trasformarsi in veicolo di educazione alla collettività divenendo festival “plastic-free”, quindi aboliti bicchieri di plastica, ma solo in materiale riciclabile da acquistare dietro cauzione, e lanciando il messaggio di bere responsabilmente, attraverso la presenza di un’unità di strada dell’Asp che ha effettuato test gratuiti mediante l’alcool test.

A condire il tutto ovviamente la musica, tanta musica, che ha accompagnato fino a notte fonda l’intero fine settimana, facendo ballare i tantissimi giovani presenti e non solo, che si sono lasciati coinvolgere dal ritmo frenetico di dj set e di concerti.

Non resta dunque che attendere il ritorno di questo grande festival nella sua edizione invernale, appunto novità del 2019 che si affianca all’edizione ufficiale e all’anteprima estiva.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI