Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 29 Novembre 2020

Giarratana - Al via i festeggiamenti di san Giuseppe

Due momenti emozionanti hanno caratterizzato, ieri, le giornate che anticipano la festa esterna di San Giuseppe a Giarratana. Nell’aula Paolo Teri della scuola primaria è stato realizzato un altare in onore al Patriarca grazie alla collaborazione di un gruppo di genitori che da quattro anni si rendono disponibili e, con pazienza e maestria, preparano l’allestimento. Il parroco, don Mariusz Starckzewski, ha benedetto l’altare. Erano presenti gli assessori comunali Giusy Balsamo e Salvatore Pagano. Ieri sera, poi, in chiesa madre, la Christi Passio, il concerto musical di Rino Farruggio, con il coro Cantus Novo diretto dal maestro Giovanni Giaquinta, ha riscosso grande successo. Numerosi i fedeli presenti. Domani, invece, è la festa esterna del Patriarca la cui comunicazione esterna è curata dalla ditta Eco.Seib di Giuseppe Busso. Questo il programma. Alle 8,30 la celebrazione eucaristica, alle 9 il giro del corpo bandistico Vincenzo Bellini di Giarratana per le vie del paese, alle 10 l’esecuzione di marce sinfoniche in piazza. Alle 10,30 è in programma la solenne celebrazione eucaristica presieduta da padre Roberto Asta, vicario generale della diocesi di Ragusa, e animata dal Coro polifonico ibleo diretto dal maestro Nello Cavallo. Ci sarà, inoltre, l’inaugurazione della scivola per i diversamente abili in chiesa madre grazie alla collaborazione dell’associazione Oltre l’ostacolo. A mezzogiorno, la prima processione con il simulacro di San Giuseppe per le vie: corso Umberto I, via Cairoli, via Ruggero Settimo, via Verdi, chiesa di Sant’Antonio, via Verdi, via Bellini, via Corridoni, via Bixio, via Cavallotti, via Roma, corso XX Settembre, chiesa di San Bartolo, via Galilei, via A. Costa, via Ruggero Settimo, via Martiri, corso Umberto I, chiesa Madre. Alle 16 il giro del corpo bandistico per le vie cittadine e la raccolta dei doni. Alle 17 la tradizionale cena sul sagrato della chiesa Madre. Alle 19 la celebrazione eucaristica. Subito dopo, alle 20, la seconda processione con il simulacro di San Giuseppe per le seguenti vie: chiesa Madre, corso Umberto I, via Garibaldi, via Vittorio Emanuele, via Madonna delle Grazie, via del Mercato, via Pirandello, via dei Vespri, via dei Mille, via Calatafimi, via dei Martiri, via Madonna delle Grazie, via A. Costa, corso XX settembre, via Aldo Moro, via Garibaldi, via Marconi, corso XX settembre, corso Umberto I, chiesa Madre. Alle 22 il rientro della processione in chiesa Madre e la riposizione del simulacro di San Giuseppe nell’altare maggiore. I fuochi pirotecnici saranno realizzati dalla ditta “Arte pirotecnica Giovanni Trebbia” di Militello in Val di Catania. Le processioni saranno accompagnate dalla banda musicale Vincenzo Bellini di Giarratana. Lunedì, festa liturgica del Patriarca San Giuseppe e festa del papà, alle 8,30 ci sarà la celebrazione eucaristica e alle 17,45 la recita del Rosario, la coroncina e il canto delle litanie di San Giuseppe. Alle 19 la celebrazione eucaristica con la presenza dei papà.

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI