Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 21 Maggio 2018

Il concerto "Le donne di Puccini" ha incantato il pubblico della stagione concertistica Melodica a Ragusa

Un numerosissimo pubblico, presente sabato sera al Teatro Don Bosco di Ragusa, ha assistito più che volentieri al concerto intitolato “Le Donne di Puccini” nell'ambito della 23^ Stagione Concertistica Internazionale “Melodica” patrocinata dall’Assessorato agli Spettacoli del Comune di Ragusa con la direzione artistica della pianista Diana Nocchiero. 

Sul palco del Don Bosco, per la stagione dedicata al compianto Totó Ottaviano, tre artisti eccezionali: i soprani Elisabetta Zizzo e Veronica Cardullo e il pianista Antonio Gennaro, che hanno eseguito un bellissimo ed impegnativo programma dedicato ai personaggi femminili delle opere del grande Giacomo Puccini.

Elisabetta Zizzo ha cantato con una bellissima voce sia per timbro che colore, e grazie alla sua tecnica eccellente, non solo ha superato le difficoltà dei diversi brani con naturalezza ma anche con un’affascinante interpretazione per classe ed eleganza del fraseggio, capacità di gestire fiato e dinamiche, con la voce calda nei momenti lirici, brillante e sicura nelle colorature, oltre ad avere un’eccellente presenza scenica.

Anche Veronica Cardullo ha sfoggiato una grande agilità vocale cantando con bella voce e raffinata musicalità, con colori ora dolci, ora trepidi, oltre ad aver offerto una notevole presenza  scenica. Inoltre ha cantato con intelligenza musicale grazie alla quale ha gestito superbamente i volumi e i fraseggi, con purezza assoluta d'emissione, controllo del fiato, dal cesello del fraseggio allo squillo dell'acuto.

Non è stato da meno il bravo Antonio Gennaro che ha suonato con sicurezza, padronanza e disinvoltura sia gli intermezzi pianistici, sia i brani in cui accompagnava, sempre con un bel suono e in grande sintonia con i due soprani; il maestro ha sicuramente dimostrato di possedere una grande esperienza, abilità e prontezza pianistica fuori dal comune, riuscendo sempre a ricreare i colori delle differenti atmosfere di tutte le arie eseguite. 

Il pubblico, profondamente commosso e colpito da tanta bravura, ha applaudito lungamente e calorosamente questi fantastici artisti che alla fine hanno concesso tre famosi bis.

Sicuramente questo concerto resterà nella memoria del pubblico di Melodica. Prossimo appuntamento sabato 27 gennaio “Passione andalusa” con il celebre duo andaluso formato da Francisco Cuenca (chitarra) e Manuel Cuenca (pianoforte).

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI