Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 19 Novembre 2017

Arte: Inaugurata alla Chiesa di Santa Maria del Gesù a Modica la mostra “Supercella SS 115” degli artisti Genuardi /Ruta

Un pubblico curioso ed attento ha seguito l’opening del progetto “Supercella SS 115” degli artisti Genuardi /Ruta, ultimo lavoro del “Mas – Modica Art System”. Un’inaugurazione particolare, quella di venerdì scorso, nel suggestivo scenario della Chiesa di santa Maria del Gesù a Modica Alta, che ha visto due distinti momenti: dapprima l’accurata presentazione del progetto da parte di Daniela Bigi, curatrice della mostra, e poi un coinvolgente percorso attraverso tutta l’esposizione con la partecipazione del pubblico e degli stessi artisti.

“I Genuardi /Ruta si sono sentiti a casa, in un luogo della Sicilia dove il segno del paesaggio ha rappresentato un punto determinante del loro lavoro e di “Supercella SS 115” – spiega la curatrice Bigi - e dove la sensibilità sul processo del colore di Antonella Genuardi ha dialogato, come sempre, con l’attenzione di Leonardo Ruta per il segno architettonico e l’ambiente spaziale”.

“Supercella SS115” è frutto di un lungo impegno, i Genuardi/Ruta hanno infatti lavorato per oltre un mese dentro il complesso di Santa Maria del Gesù, confrontandosi con un luogo denso di storia e di intenzioni. “Un lavoro complesso, difficile – continua Bigi - che non ha che fare con la relazione tra figura e astrazione già risolta nel ‘900, nonostante ancora qualcuno la viva come irrisolta. Il loro è un lavoro che nasce da un rapporto di grande sintesi geometrica e visionaria, che va oltre la realtà, arrivando ad una dimensione di desiderio. Da qui il titolo che richiama un evento temporalesco affascinante, raro e spettacolare (la supercella) e insieme la Strada Statale 115 Sud Occidentale Sicula che fa pensare ad un territorio fisico su cui si è svolta una parte importante della storia del Mediterraneo. Uno spirito, quello evocato dai Genuardi/Ruta che vuole superare tutti i confini e che delinea la condizione dell’uomo dinanzi all’imponderabilità di un’energia”.

Durante l’inaugurazione Francesco Lucifora, direttore artistico del “Mas – Modica Art System”, progetto che coinvolge il Museo Civico Belgiorno, il Teatro Garibaldi e il CoCA, ha voluto ribadire gli obiettivi del CoCA all’interno del MAS, ovvero la riuscita connessione tra identità artistiche differenti per generazione, per approccio alla produzione e per sensibilità linguistiche.
La mostra Supercella SS115 sarà visibile sino al 16 luglio.

Un ringraziamento va ad Alessandro Mignemi per l'assistenza e a Leggio Ferramenta e Colori per la sensibilità verso l'arte.

L’appuntamento finale del CoCa interno al “Mas – Modica Art System” è per sabato 8 luglio, alla Chiesa di Santa Maria del Gesù, con l’allestimento di restituzione degli otto progetti artistici che sono stati realizzati in questi mesi. I tour e i Lab continueranno invece fino a settembre.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI