Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 22 Ottobre 2019

Battaglia rilancia il patto per le infrastrutture

“L’annuncio fatto da Nello Dipasquale, che ha minacciato l’uscita dal Pdl in ordine ai problemi riguardanti il progetto di raddoppio di carreggiata della Ragusa-Catania, oltre a puzzare di trovata elettorale lontano un miglio, rende finalmente giustizia circa le responsabilità oggettive legate all’importante infrastruttura in questione. Altro che Regione e Governo Lombardo. Qui, il problema è il Governo nazionale. E anche Dipasquale, con le sue affermazioni, lo ha bellamente ammesso”. Salvatore Battaglia, candidato a sindaco della città di Ragusa del Movimento per l’Autonomia, rilancia la questione infrastrutturale. “Dipasquale può decidere in modo del tutto autonomo – aggiunge Battaglia – se continuare a rimanere nel Pdl oppure se andar via. Lo ha già fatto in altre occasioni e mi pare che i risultati non ci siano stati. Ma questo, lo ripeto, è un problema suo. A noi, piuttosto, interessa che, finalmente, il progetto di raddoppio di carreggiata della Ragusa-Catania, così come tutte le altre grandi questioni infrastrutturali che, purtroppo, rimangono lettera morta, possa subire un’accelerazione nella direzione sperata. Tutto ciò a vantaggio della cittadinanza ragusana e dell’intera provincia. Per questo motivo, considerato che il tema è caldo e suscettibile di ulteriori variazioni, torno a lanciare, sia a Dipasquale che all’altro candidato sindaco, Sergio Guastella, l’idea di un patto per le infrastrutture che, sottoscritto da tutti e tre i candidati, possa impegnare gli stessi ad adoperarsi nella maniera più convincente per concretizzare risultati fondamentali. In un momento in cui la scelta della cabina di regia è quella maggiormente indicata per arrivare a tagliare traguardi importanti, ritengo che un simile segnale di collaborazione potrà contribuire a creare un fronte ancora più compatto”.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI