Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 11 Agosto 2022

Conclusa al porto turistico di Marina di Ragusa la 25^ edizione della Route di Jasmin

E’ l’imbarcazione Noix 2 Coco la vincitrice della “Route du Jasmin” 2016. Serata di premiazione ieri al Porto Turistico di Marina di Ragusa che per il secondo anno consecutivo ha ospitato la tappa finale della regata partita dalla Francia con oltre 200 diportisti soprattutto francesi ma anche del Nord Europa che hanno partecipato alla prestigiosa manifestazione giunta alla 25esima edizione.

Una festa tra balli, risate, buon cibo e buon vino, sotto il meraviglioso cielo stellato del porto della costiera iblea. Vincitore assoluto l’equipaggio guidato da Jacques Buheja, ovviamente soddisfatto e felice del traguardo raggiunto. La serata ha visto tantissimi altri vincitori nelle varie categorie e non solo, considerato che si è infatti disputata anche la seconda edizione della regata “Vele d’Agosto”, organizzata dal Comitato dei Circoli Iblei, abbinata alla Beneteau Cup. Quattro le categorie all’interno della “Route du Jasmin”: gruppo F R4, primo posto per Chic Ship di Gerard Conte; gruppo E R3, vincitrice Noix 2 Coco; gruppo D, al primo posto Indigo di Yves Sabatier; e gruppo G con al primo posto Martinez di Paolo Pinto. Primo premio per la regata “Vele d’Agosto” è andato invece a Chic Ship. Per la classifica Prototipi primo posto per Asap di Rodolphe Argoud; mentre per la classifica Categoria E primo premio per Palom di Jean Louis Levy Gorgeot. Importanti risultati anche per due imbarcazioni “nostrane”: terzo posto nella classifica Prototipi per Biagio Romano con la sua Zoe e terzo posto nella classifica Categoria E con Bellavita per Claudio Alessandrello, entrambi del Circolo Velico Scirocco. Per la Beneteau Cup due le prove disputate, la prima nel tragitto tra Pantelleria e Marina di Ragusa e la seconda in un campo di regata su boe attivato nello specchio d’acqua antistante il porto. Per la categoria Oceanis primo posto per Shadow di Ninni Adamo, mentre per la categoria First primo posto per Indigo di Yves Sabatier. La Beneteau Cup Sicilia 2016 è stata organizzata da Cristiano Lombardo e Cristoforo Pavoni della Columus Yachting di Palermo e Catania, concessionari esclusivi di Beneteau per la Sicilia.

Complessivamente soddisfatti tutti i diportisti che hanno partecipato alle varie iniziative in questi giorni a Marina di Ragusa. I diportisti, partiti da Tolone in Francia, sono arrivati il 14 agosto mattina al Porto di Marina di Ragusa, scelto dal francese Jo Minniti, organizzatore della lunga regata, come tappa finale. Ad accoglierli un aperitivo di benvenuto e la consegna di un welcome kit con prodotti tipici del territorio, offerti dal Consorzio di tutela del Cerasuolo di Vittoria Docg, dal Consorzio di tutela dell’Olio Dop Monti Iblei e dalla Formaggeria Dipasquale di Ragusa, che hanno offerto i loro prodotti anche durante la cena di gala. Due giorni di regate inshore concluse con la grande festa di ieri sera durante la quale si sono alternati momenti di intrattenimento musicale, curato dai bravissimi “I Fratelli La Strada”, di buon cibo con prodotti e piatti tipici locali, accompagnato da ottimo vino, e ovviamente momenti dedicati alla premiazione, in un clima di grande divertimento e convivialità che da sempre contraddistinguono l’accoglienza della struttura portuale. Grande soddisfazione e orgoglio per la padrona di casa Enza Diraimondo, direttrice del Porto di Marina di Ragusa: “Per il secondo anno consecutivo siamo felici di ospitare la tappa finale di questa importante regata. Per noi è sempre una grande emozione incontrare e trascorrere piacevoli giornate e serate in compagnia di questi diportisti, per alcuni dei quali si è trattato di un grande ritorno, mentre per altri di una prima volta nella nostra terra e nel nostro Porto. Un ringraziamento va a tutti i collaboratori che hanno permesso l’ottima riuscita di questo straordinario appuntamento”. Appuntamento si spera al prossimo anno con questo grande evento che mette la Sicilia, e Marina di Ragusa, al centro del diportismo internazionale.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI