Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 22 Maggio 2022

Ricordando Mariachiara Leggio

Il secondo memorial Mariachiara Leggio

E’ stato un grande momento di festa. Per ricordare una ragazza speciale. Che regalava sorrisi a tutti. Anche durante i momenti più difficili della sua vita. Questo lo straordinario leit motiv di “Dona un sorriso con Mariachiara”, la seconda edizione del memorial tenutosi ieri pomeriggio nel reparto di Pediatria dell’ospedale Maria Paternò Arezzo di Ragusa e dedicato alla memoria di Mariachiara Leggio. L’iniziativa, organizzata dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della Salute e dalla famiglia della ragazza prematuramente scomparsa, si è avvalsa della collaborazione delle associazioni di clownterapia “Ci ridiamo su” e “Il resto del calzino” che hanno donato ai bambini degenti nel reparto un momento intenso di gioia e di sorrisi nel ricordo di una ragazza piena di gioia e di fede nonostante la grande sofferenza che ha sperimentato, in particolare negli ultimi giorni della sua giovane vita terrena. Tra gli animatori dell’iniziativa anche don Giorgio Occhipinti, direttore della Pastorale della salute, e don Salvatore Giaquinta, cappellano ospedaliero al Paternò Arezzo. “Sono stati momenti di letizia in cui ci siamo donati senza se e senza ma – spiega don Occhipinti – ricordando lo spirito particolare che Mariachiara riusciva a profondere sempre, in qualsiasi occasione. La sua testimonianza, pur nel dramma della malattia, è stata eccezionale. Perché ci fa capire quanta forza possa arrivare anche da una ragazzina che, attraverso la fede, riesce a trasmettere agli altri la propria forza interiore”. I componenti delle associazioni di clownterapia hanno fatto in modo che per i bambini ricoverati nel reparto potesse essere un pomeriggio da non dimenticare. Molti i genitori che hanno apprezzato l’iniziativa. C’erano anche i genitori di Mariachiara che non hanno voluto perdere questo momento legato al ricordo della figlia. Al pomeriggio ricreativo nel reparto di Pediatria, ha fatto seguito la celebrazione della santa messa con il rito della benedizione di tutti i bambini.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI