Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 18 Giugno 2019

Al via il progetto “un amore…di sorriso”

Il vicepresidente di Ragusa Sud, Giovanni Schembari, consigliere circoscrizionale del Pdl, ha partecipato, ieri pomeriggio, all’iniziativa tenutasi nella casa di riposo “Villa Maria” in via Psaumida nell’ambito del progetto “Un amore…di sorriso” avviato dall’assessorato comunale alle Pari opportunità retto da Elisa Marino. “Ancora una volta – dice Schembari – l’assessore Marino ha saputo intercettare con attenzione la sensibilità delle fasce più deboli, in questo caso degli anziani ospiti della struttura che, grazie all’intervento di un artista che non ha bisogno di presentazioni come Pipitonella, sono riusciti a trascorrere qualche ora all’insegna della più assoluta spensieratezza. Ma non solo. Il progetto voluto dall’assessore Marino, le cui politiche in ambito sociale sostengo con la massima convinzione, fa parte di un pacchetto di iniziative molto più ampio che ha coinvolto anche un gruppo di animatori che, allo stesso modo, hanno catturato la disponibilità al divertimento dei vari ospiti di “Villa Maria”. Stesso copione sarà rispettato anche in altre occasioni simili considerato che si tratta di un progetto itinerante che intende rivolgersi a varie case di riposo presenti sul territorio comunale, proprio con l’intento di fare sentire la vicinanza dell’Amministrazione comunale, e nel caso specifico dell’assessore Marino, alle varie comunità che si andranno, via via, a visitare. Voglio sottolineare l’impegno e l’abnegazione con cui Elisa Marino segue, da sempre, iniziative di questo tipo che le permettono di stare a contatto con i più bisognosi della nostra città. Una strada che, così come sto cercando di fare pure io, bisogna seguire per avere piena consapevolezza dei tanti casi difficili presenti sul nostro territorio cittadino per garantire loro qualche parola di conforto”.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI