Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:961 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1529 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1053 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1754 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2513 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2018 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2008 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1959 Crotone

Hanno preso il via gli esercizi spirituali anche radiofonici

Al via il primo appuntamento degli esercizi spirituali Quaresima 2015

Hanno preso il via ieri pomeriggio, al Centro internazionale di spiritualità “Cor Jesu” di Ragusa, gli esercizi spirituali per la Quaresima 2015 promossi dall’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute e dettati da don Nino Aprile, salesiano don Bosco. Esercizi spirituali che, quest’anno, sono caratterizzati da una particolarità, come spiega il direttore dell’Ufficio diocesano, don Giorgio Occhipinti. “Saranno trasmessi in differita da Radio Karis nei giorni 30 e 31 marzo e 1 aprile nei seguenti orari: alle 10,30, alle 15,30 e alle 22. Cerchiamo di venire incontro alle esigenze di chi è ammalato e degli anziani che non possono muoversi da casa e che, però, hanno bisogno di una parola di conforto. E lo facciamo attraverso gli strumenti che la tecnologia ci mette a disposizione”. E, in proposito, è stato molto chiaro anche don Aprile, parroco della chiesetta di Pozzo Cassero, nelle campagne di Modica. “Noi – spiega – vogliamo rincuorare i cristiani che per un motivo o per un altro sono fermi in un letto, i cristiani che soffrono la solitudine, i cristiani che si trovano in difficoltà per motivi contingenti e magari rischiano di perdere la speranza. Il problema è rincuorare, dare senso alla vita, dare senso all’amore di Dio effuso nei nostri cuori per mezzo dello Spirito santo. Dobbiamo sforzarci di non rendere piatta la nostra vita ma fare in modo che la stessa abbia un senso compiuto nel segno di Cristo morto e risorto”. Gli esercizi spirituali proseguono anche oggi e domani, sempre a partire dalle 16, nella struttura di via Bartolomeo Colleoni 62. Intanto, don Occhipinti, ieri, oggi e domani, a partire dalle 19, predicherà le funzioni religiose che anticipano la Pasqua proprio nella chiesetta di Pozzo Cassero, a Modica. Un modo per portare la parola di Dio anche ai fedeli di una vasta comunità rurale.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI