Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:101 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1127 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1599 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1116 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1820 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2582 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2081 Crotone

La Pallamano Ragusa torna alla vittoria

La Pallamano Ragusa festeggia la vittoria

Non è stata la migliore partita della stagione. Ma l’importante era riuscire a vincere. E la Pallamano Ragusa ha centrato l’obiettivo. Domenica scorsa, con il Pgs Villaurea Palermo, il sette allenato da Saro Cappello, impegnato nella fase ad orologio del campionato di Serie B, ha cercato di mantenere elevato il ritmo delle proprie prestazioni contro un avversario arrivato alla palestra Sebastiano Parisi di via Bellarmino non certo per recitare il ruolo di vittima sacrificale. Anzi, sin dall’inizio, vuoi per la forza degli ospiti, vuoi per una certa difficoltà dei padroni di casa nel carburare, si è capito che sarebbe stata una gara combattuta. E così in effetti è stato. Sino alla fine. Lo testimonia pure il risultato conclusivo, 23-22, con i ragusani determinati a portare a casa il risultato, come testimoniano le ultime battute del match, quando una serie di attacchi sono andati a buon fine e hanno consentito alla squadra di recuperare il leggero distacco che i palermitani erano riusciti a creare soprattutto nella ripresa. “La classica gara di fine stagione, mi verrebbe da dire – spiega Saro Cappello – anche perché, sin dalle fasi iniziali, mi sono reso conto che la squadra non riusciva ad esprimersi come di consueto. Troppi gli errori, forse dovuti alla mancanza di una adeguata concentrazione. E questo, alla lunga, ha fatto ringalluzzire i nostri avversari che, per buona parte del secondo tempo, ci hanno dato filo da torcere. La prima frazione di gioco era finita con il punteggio di 12-9 per noi ma è stato nelle battute centrali del secondo tempo che la squadra si è disunita, consentendo al Villaurea di mettere a segno reti importanti”. Ma la Pallamano Ragusa voleva con forza questa vittoria, anche dopo le due sconfitte consecutive subite a Palermo, prima della pausa. E, in qualche modo, è riuscita a centrare l’obiettivo. “Sono contento per i tre punti – dice il presidente Salvatore Girasa – meno per come ci siamo espressi. Avremmo senz’altro potuto fare di più e chiudere la partita senza troppi rischi. Comunque, va bene così. L’organico è tornato di nuovo assortito come prima e questo è un elemento che possiamo senz’altro considerare come positivo in vista del rush finale del campionato. Cercheremo senz’altro di chiudere la stagione al terzo posto, alle spalle delle grandi. Ma questo non sarà un punto d’arrivo, bensì una fase di partenza in vista della prossima stagione in cui cercheremo, per quanto possibile, di progettare ancora meglio la rinascita della pallamano nella città di Ragusa”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI