Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 30 Settembre 2022

Conclusa la due giorni di Confesercenti Sicilia

confesercenti (1)

Con l'intervento del direttore generale nazionale, Giuseppe Capanna, si è conclusa ieri la due giorni di Confesercenti Sicilia, che si è svolta presso il Donnafugata Golf Resort di Ragusa. L'incontro, che ha registrato la partecipazione attiva di tutti i direttori provinciali dell'associazione e del direttore regionale, Michele Sorbera, ha avuto la finalità di raccogliere riflessioni, proposte e assunzione d'impegni in vista di una riorganizzazione sul territorio per offrire continuità nei servizi alle imprese in un contesto che vede insieme una fase di grande cambiamento delle dinamiche istituzionali e nello stesso tempo l'acuirsi di una crisi che si manifesta ancora più grave in un'area a forte ritardo di sviluppo. Nel suo intervento, che ha aperto la seconda sessione dei lavori seminariali, il presidente di Confesercenti Sicilia, Vittorio Messina, ha ribadito la necessità di guardare ai cambiamenti sociali: "Viviamo un’epoca di forte trasformazione politico-sociale che richiede nuovi assetti strategici, nuove competenze e nuove capacità gestionali e tuttavia proprio in questo momento di crisi è importante pensare alle strade da percorrere per il cambiamento e senza dubbio la formazione e la crescita personale basata su competenze e talenti organizzativi rappresenta una valida risposta per fare crescere a cultura dell’organizzazione e riconoscere la sua importanza per gli individui e per le imprese”. Dal canto suo il direttore generale nazionale di Confesercenti, Giuseppe Capanna, ha detto: "L’impegno della Confesercenti non può che essere quello di dare valore e dignità economica e sociale alle Pmi e lavorare attraverso una fitta rete di qualificate strutture territoriali offrendo una tutela alle imprese a tutto campo, resa ancora più evidente dall’impegno che da sempre garantiamo nel campo della legalità come condizione per  guardare con fiducia al futuro. In un’associazione come la nostra – ha detto ancora - che rappresenta interessi imprenditoriali le risorse umane, in quanto produttrici di servizi e rappresentanza e interlocutori primari degli associati, rappresentano un capitale preziosissimo. La qualità dei servizi è infatti determinata in larga misura dalla competenza specialistica del personale e dalla sua professionalità, cioè dal grado di affidabilità e di accessibilità dei singoli, ma anche di capacità di comunicazione e ascolto, di orientamento all'associato e di adattabilità alle sue esigenze”. E in quest'ottica si è registrato l'intervento finale di Messina: "Conservare gli orientamenti valoriali, i principi etici e le forme di autoregolazione che l’associazione volontariamente adotta affrancandosi, nello stesso tempo, da scorie e cattive abitudini che a volte si lascia sedimentare – ha concluso il presidente regionale Vittorio Messina - è la scommessa da giocare se si vuole stare al passo con i tempi e mantenere alta la funzione di rappresentazione degli interessi di chi ha riposto la sua fiducia in Confesercenti”.
confesercenti (3)
Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI