Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 03 Dicembre 2021

La revisione contabile anche nelle piccole e medie imprese può favorire l’accesso al credito

Ermando Bozza nella sede dell'Ordine di Ragusa

 

“Cerchiamo di fare chiarezza sull’attività di revisione contabile nell’ambito delle piccole e medie imprese a seguito del recepimento, nel nostro ordinamento, di una direttiva comunitaria. Abbiamo voluto, con questo incontro, proseguendo un ciclo di iniziative specifiche, fornire ai colleghi gli strumenti per svolgere l’attività di revisione e, soprattutto, rendere meno opaci i conti delle Pmi”. E’ quanto ha spiegato il presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili per la circoscrizione del Tribunale di Ragusa, Daniele Manenti, aprendo, ieri pomeriggio, i lavori del seminario su “La revisione legale dei conti nelle Pmi”. E’ stato il relatore, Ermando Bozza, che tra l’altro è presidente dell’Ordine di Lanciano, ad illustrare i principi di revisione e il controllo di qualità obbligatorio, la revisione legale durante l’esercizio, le verifiche periodiche del sindaco e del revisore, facendo esplicito riferimento alle previsioni contenute nella normativa vigente. “Tra l’altro, questa novità normativa – ha aggiunto Manenti – consente alle Pmi di aderire ad una revisione volontaria e tutto ciò dovrebbe favorire l’accesso al credito. Nel momento in cui una impresa può contare su un bilancio certificato, ottiene un rating migliore e quindi il costo del denaro è inferiore. Infatti, su alcune voci specifiche del bilancio c’è la certificazione da parte di un revisore e questo dovrebbe fornire maggiore garanzia alle banche. E’, insomma, lo spirito con cui abbiamo attivato il focus di approfondimento anche allo scopo di sensibilizzare i colleghi a svolgere meglio e in maniera estesa questa attività che nel nostro territorio, di solito, viene portata avanti solo per le aziende di dimensioni più consistenti”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI