Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:792 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1449 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:978 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1676 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2431 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1944 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1934 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1885 Crotone

Il Team Bike Ragusa si ripete e conquista un altro podio monocolore

Da sinistra sul podio Campo, Crescione e Capodicasa

 

Difficile dire chi li potrà fermare. Ma una sola è la certezza. E cioè che i “ragazzini terribili” del Team Bike Ragusa sono pronti ad inanellare risultati su risultati. E così dopo il podio tutto ibleo della gara di Agrigento, anche ieri, nella sesta prova di Coppa Sicilia, disputatasi a Gangi, in provincia di Palermo, la musica non è cambiata. Marcello Crescione, Federico Campo e Tommaso Capodicasa, rispettivamente primo, secondo e terzo tra gli Allievi, hanno riconfermato quanto di buono avevano fatto vedere la domenica precedente, dimostrando di essere maturati parecchio e di potere competere con qualsiasi avversario. Come se non bastasse, sempre nella stessa categoria, occorre registrare il quinto posto di Lorenzo Farnisi mentre Nicolò Lissandrello è arrivato sesto. A completare un’altra indimenticabile giornata di risultati positivi la sesta posizione tra gli Esordienti conquistata da Adriano Grassi. “Quello che importa più sottolineare non è tanto il podio monocolore ibleo, che, per carità fa sempre piacere – afferma il presidente del sodalizio ragusano, Franco Massari – quanto il fatto che, dopo un anno di attività, dopo tutti gli allenamenti, seguiti con pazienza, del nostro tecnico Roberto Distefano, dopo avere inculcato in questi miniatleti un minimo di passione, ora si stanno cominciando a vedere dei risultati che ci lasciano ben sperare soprattutto per il futuro. Così come abbiamo detto anche in occasione della gara agrigentina, era da tempo che i nostri giovani, eccezion fatta per Ludovica Gurrieri, non raggiungevano risultati così importanti a livello regionale. E ritengo si tratti del miglior viatico per potere conquistare qualcosa di interessante anche in ambito nazionale, così come sta succedendo proprio con Ludovica che ha disputato nel Bellunese la seconda prova di Coppa Italia in rappresentanza della squadra della nostra isola. Devo ringraziare oltre al tecnico Distefano anche il diesse Massimo Canzonieri per l’impegno profuso nel fare crescere la nostra squadra. Sono piccoli passi che si compiono domenica dopo domenica e che, adesso, fanno sì che il raggiungimento di risultati di un certo tipo si concretizzi con la massima determinazione”. Per il Team Bike, dunque, una ulteriore bella soddisfazione in ambito regionale. A cui, a questo punto, potranno anche seguirne delle altre se si considera che i margini di miglioramento del gruppo inserito nel contesto del progetto “Saranno campioni” sono ancora notevoli.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI