Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 08 Dicembre 2021

Scicli - L'arte trasforma un antico mulino in spazio per la cultura

SITE MILL 1

 

Un vecchio mulino si trasforma in spazio multifunzionale per l'arte contemporanea, nel cuore storico di una città barocca siciliana, Scicli (Rg). Per l'inaugurazione, sabato 26 aprile alle 19, Site Specific presenta “Weltanschauung”, un progetto d’arte in divenire, un primo meeting di "voci creative" che convergono all'interno dell'antico Mulino di Scicli, con l’obiettivo di costruire, attraverso pensieri e opere, una dimensione organica che suggerisce modi personali di sentire il mondo, di osservare la realtà in cui viviamo ed esistiamo, verso una visione che trascende il singolo per attingere ad una dimensione collettiva e condivisa.

Site Specific ha invitato gli artisti Ahmad Nejad, Rebecca Agnes, Claudio Cavallaro, Francesco Lauretta, Francesco Rinzivillo, Giacomo Rizzo, Giovanni Robustelli a confrontarsi con una parola, un termine che custodisce nel suo grembo uno dei concetti fondamentali sulla concezione della vita: Weltanschauung - Visione del Mondo.

Sasha Vinci, Direttore Artistico di Site Specific spiega: "L’impulso alla ricerca, l'embrione della creatività si genera dagli interrogativi che la realtà stessa ci pone. Dai dubbi, dai dilemmi, dalle incognite si alimenta il meccanismo della curiosità, quel desiderio spasmodico di sapere, di conoscere le bizzarrie del mondo che generano attraverso il potere della trasformazione degli elementi la nascita delle idee, delle visioni, delle immagini...dell'arte".

SITE MILL diventa un luogo in cui esperienze di vita si incontrano, si influenzano e si rafforzano creando un nuovo sistema di valori. L'antico Mulino rivive mediante il potere dell'arte, emergendo dalla zona d'ombra in cui il tempo lo aveva confinato.

Grazie alla sensibilità dei proprietari della struttura, Emanuele Giunta e la famiglia Pacetto, l'antico mulino riprende vita, riconvertendosi con Site Specific in luogo d'arte. Spazi molto grandi, che racchiudono anche un giardino interno, si prestano alle più svariate proposte. Un luogo storico, reso nuovamente fruibile con la collaborazione di partner privati che hanno offerto i loro servizi, e con la sensibilità e l'impegno di Viviana Pitrolo.

Per l'inaugurazione SITE MILL ospiterà anche un’installazione fotografica di Alessandro Morana a cura di Gloria Occhipinti.

SITE MILL 2

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI