Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Gennaio 2021

San Giuseppe e il rapporto d'amore tra padri e figli

La foto sul sagrato

 

Celebrata sabato mattina, nella parrocchia SS. Salvatore di Ragusa, la festa liturgica di San Giuseppe. Il momento più significativo la funzione religiosa delle 11 presieduta dal vescovo della diocesi, mons. Paolo Urso, e animata dai fanciulli della scuola elementare SS. Redentore. Nell’omelia, il vescovo si è rivolto ai bambini, invitandoli a guardare la statua di San Giuseppe. “Vedete come San Giuseppe vuole bene al Bambino? – ha detto – E’ perché ogni papà vuole bene al bambino. Anche per quanti hanno perso il papà, il Signore manda qualcuno che faccia loro da papà, qualcuno che si prenda cura di loro. Inoltre, vedete come il Bambino Gesù riposa? Sta dormendo perché si trova bene tra le braccia del papà. Ed è importante che tutti i bambini abbiano fiducia e si lascino guidare dai loro papà”. Un’altra fase molto partecipata quella che si è registrata alla fine della santa messa quando tutti i piccoli del SS. Redentore hanno dato vita ad un “Tricolore umano”, collegandosi alle celebrazioni per i 150 anni sull’Unità d’Italia, sul sagrato della parrocchia, intonando l’inno di Mameli e coinvolgendo per una foto ricordo, assieme ai docenti, anche il vescovo, il parroco don Giovanni Pluchino e lo storico Giorgio Flaccavento. “Il modo migliore – sostiene don Pluchino – per festeggiare San Giuseppe in una bella giornata di sole, ricordandoci l’esempio di vita perfetta proveniente dal patriarca nell’unione con Maria e Gesù”. Domani, domenica 20 marzo, alle 11, la funzione religiosa sarà celebrata dal vescovo di Caltanissetta, mons. Mario Russotto. La messa sarà caratterizzata, tra l’altro, dall’omaggio floreale da parte dei fanciulli della parrocchia a San Giuseppe. Inoltre, dopo la funzione delle 17,30, prenderà il via la processione col simulacro del santo per le vie del centro storico superiore di Ragusa.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI