Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 25 Ottobre 2021

Oltre 3.600 presenze alla "Sagra dei sapori chiaramontani"

La preparazione delle frittelle

 

Gli stessi organizzatori stentavano a crederci. Quando, poco dopo le 21, l’ampio parcheggio che copre un intero quartiere era stipato all’inverosimile di auto, si è subito compreso che si sarebbe sfiorata l’impresa. Poi puntualmente arrivata dalla conferma che questa edizione, la dodicesima, dell’estate 2013 è stata quella dei record con 3.600 partecipanti. Mai prima d’ora un simile afflusso per la “Sagra dei sapori chiaramontani” promossa dall’associazione Villaggio Gulfi con il sostegno dell’Amministrazione comunale e della Camera di Commercio di Ragusa nella persona del commissario straordinario, on. Sebastiano Gurrieri. Tutti gli alimenti che erano stati predisposti in abbondante quantità, per fare fronte ad un arrivo consistente di consumatori, si sono esauriti. Finiti i centocinquanta chili di salsiccia, così come le trentadue casse di peperoni e i cento litri di vini. Ultimati pure gli ottocento pani caserecci e le trenta forme di caciocavallo Dop. Insomma, un successo straordinario su tutti i fronti che non fa che confermare come le iniziative promosse con estrema semplicità, ma senza trascurare la qualità, in questo caso quella dei cibi, continuino a fare registrare il tutto esaurito. Se si pensa che la “Sagra dei sapori chiaramontani” è entrata ormai a fare parte di quelle che, a tutta ragione, si possono considerare tra le iniziative classiche del cartellone estivo di questo lembo provinciale, non foss’altro perché è in grado di mobilitare un intero quartiere, quello che sorge alle pendici del centro montano ibleo, si avrà chiara la percezione di quanta strada in avanti sia stata compiuta in questi ultimi anni con una seria pianificazione e programmazione da parte dei componenti dell’associazione “Villaggio Gulfi”. “Siamo noi stessi i primi a stupirci – dicono i componenti dell’associazione – per quanto accaduto. Mai, neppure nelle nostre più rosee previsioni, potevamo immaginarci un simile afflusso di gente. Siamo ovviamente gratificati ma anche responsabilizzati a fare sempre meglio e sempre di più. Riteniamo che questa edizione della Sagra rappresenti una sorta di spartiacque rispetto al passato. Per il prossimo futuro, dovremo cercare di impegnarci per una migliore riuscita, anche se sappiamo che sarà tutta in salita. Intanto, però, ringraziamo quanti ci sono stati vicino, dimostrando di avere a cuore soprattutto la qualità dei sapori chiaramontani, un aspetto su cui non derogheremo mai in alcuna circostanza”. Al termine, musica e balli di gruppo sino alle ore piccole.

Le presenze di ieri sera

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI