Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 07 Agosto 2020

Santi Pietro e Paolo, grande partecipazione alla processione congiunta

L'incontro sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore

 

Due comunità che si uniscono per celebrare la solennità dei santi Pietro e Paolo apostoli. Con una presenza d’eccezione, quella del nunzio apostolico in Bolivia, l’arcivescovo Giambattista Diquattro che ha mosso i primi passi della carriera ecclesiastica in una delle due parrocchie, quella di via Lazio. Molto significativo e carico di intense emozioni, ieri sera, l’incontro tra i due simulacri sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore (Gesuiti) dopo che ciascuno tra questi, in processione, proveniva dalla propria parrocchia con al seguito fedeli e devoti. I parroci delle due chiese, don Salvatore Guarneri con il vicario don Salvatore Giaquinta per San Pietro, don Giuseppe Iacono con il vicario don Andrea Pomillo per San Paolo, hanno così intenso dare una caratterizzazione speciale al momento di preghiera che ha coinvolto i numerosi presenti. E’ stato l’arcivescovo Diquattro a guidare il significativo momento nel corso del quale, tra l’altro, ha avuto modo di esprimere il proprio attaccamento alle due parrocchie che porta sempre nel proprio cuore, ha evidenziato con forza, in giro per il mondo nell’espletamento del proprio mandato diplomatico per conto del Vaticano.

Don Iacono, l'arcivescovo Diquattro, don Giaquinta

 

I due simulacri, in processione, sono poi andati avanti assieme per un tratto di strada, in via Paisiello e in viale dei Platani. Ciascuno tra questi, quindi, ha fatto ritorno in maniera autonoma nella propria parrocchia seguendo un percorso già tracciato e che ha toccato le varie zone del proprio popoloso territorio. Anche quest’anno, i solenni festeggiamenti in onore dei Santi Pietro e Paolo apostoli sono stati contrassegnati dalla sobrietà in considerazione del grave momento di crisi che tocca tutti da vicino. Particolarmente significativa la raccolta alimentare per i bisognosi effettuata dalle comunità delle due parrocchie nei supermercati presenti nel proprio ambito allo scopo di aiutare chi si trova in difficoltà, in numero sempre crescente così come hanno avuto modo di sottolineare i due parroci. Al rientro in chiesa dei simulacri, le due comunità hanno dato appuntamento ai fedeli al prossimo anno. Ancora una volta, la festa sarà celebrata in maniera congiunta.

La processione di San Paolo

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI