Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

Domani la processione congiunta dei santi Pietro e Paolo

E’ il giorno della processione. Domani, domenica 30 giugno, sarà consumato, a Ragusa, il momento finale dei solenni festeggiamenti in onore dei santi apostoli Pietro e Paolo con la tradizionale processione che assume un connotato ancora più particolare delle altre perché caratterizzata dall’incontro tra i due simulacri. Incontro che è in programma alle 20,30 sul sagrato della chiesa del Sacro Cuore (Gesuiti). Dopo un momento di preghiera e riflessione, la processione con i due simulacri proseguirà per la via Paisiello e per il viale dei Platani. La giornata, nelle due comunità, si svolgerà in maniera differente. Nella parrocchia di via Lazio, quella di San Pietro, le sante messe sono in programma alle 8, alle 10 e alle 11,30. La santa messa solenne è in programma alle 18,30 e sarà animata dal coro parrocchiale. Alle 18 prenderà il via il giro per le vie del quartiere del corpo bandistico “Vincenzo Bellini” di Giarratana. Alle 20 la processione del simulacro di San Pietro per le vie: Bellarmino, Monte Santo, Monte Sabotino, Monte Cencio, Francesco Cilea, Sacro Cuore. A San Paolo, invece, dopo la santa messa delle 9, si terrà alle 11 la funzione religiosa solenne animata dal coro parrocchiale. Alle 18 ci sarà il giro per le vie del quartiere del corpo bandistico “Alessandro Scarlatti” di Chiaramonte. Alle 18,30 la celebrazione dei Vespri e subito dopo, alle 19, la solenne celebrazione eucaristica. Alle 20 la processione con il simulacro di San Paolo per le seguenti vie: Giordano, Mongibello, Muratori, Paisiello.

Dopo la processione congiunta, il simulacro di San Pietro proseguirà per le vie: Mongibello, Monte Bianco, Bellarmino, Sardegna, Cilea, Frassini, Pioppo, Abeti, Campania, Frassini, Archimede, Bellarmino, Lazio sino al rientro in chiesa. Il simulacro di San Paolo, invece, proseguirà per le vie: Mongibello, Aspromonte, Costituzione, Torricelli, Galvani, 2 Giugno, Umberto Giordano sino al rientro in chiesa. I fuochi pirotecnici saranno curati dalla ditta “Pirotecnica iblea” di Lorenzo Massari. Intanto, ieri sera, sul sagrato della chiesa di San Pietro, grande successo per la commedia “Il sapore del tempo”, piece brillante in due atti scritta dalla maestra Giovanna Piranio. Il cast amatoriale della compagnia “U filu vespri” formato da Antonella Mallia, Daniela Gurrieri, Francesco Mirabella, Corrada Rubino, Sara Scannavino, Rosa D’Angelo, Maurizio La Carrubba, Enzo Bonsangue, Vittorio Cutello e Saro Rigoletto, ha interpretato con dinamismo e sagacia un testo che ha fatto ripiombare i numerosi spettatori negli anni Sessanta quando l’Italia era ancora divisa in due parti e quando il ritorno a casa per le vacanze del meridionale che lavorava al Nord era in grado di portare un certo scompiglio, soprattutto se il protagonista aveva al seguito una moglie imprenditrice tuttofare che intendeva rivoluzionare la tranquillità dei luoghi natii. Una commedia che ha garantito due ore di buonumore ma anche di sentimentale riflessione a tutti gli intervenuti.

 

 

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI