Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 25 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:906 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1504 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1026 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1725 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2483 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1991 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1982 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1932 Crotone

Urban style tra pareti dal sapore metropolitano

IMG_2255

 

“Parking”, il nuovo fashion-happening di Loredana Roccasalva, ha preso domenica 5 maggio l’avvio da un locus reale e metaforico particolare, il parcheggio sotterraneo “Palazzo dell’Aquila” SiSosta di Piazza Poste, nel pieno centro storico di Ragusa. Una scelta studiata e voluta fortemente dalla couturier quale esempio di coniugazione fra passato e presente, fra tradizione e innovazione, immaginazione e realtà, cultura e tecnologia, identità e alterità.

Prova di ciò ne è la nuova collezione di abiti haute couture e urban style che esemplificano non la giustapposizione contrastiva avente una finalità esclusivamente estetica ed impressionistica, quanto la concreta sperimentazione della duttilità di materiali ed elementi sintattici creativi. Pertanto, dalla stolkap, morfema della grammatica compositiva della Roccasalva, declinata in analogia oppure in opposizione a pantaloni di raffinata fattura sartoriale oppure a jeans, oppure come copertura essenziale, come corpino, come avvolgenza preziosa, come scialle, alle gonne, altrettanto “impegnate o disinibite”, utilizzate in assoluta regalità tessutale oppure sopra i leggings, per una variante informale e free. Il tutto alla luce di un rivisitato concetto di “urbanitas” e quindi “urban style” che gioca a contaminare la matrice catarifrangente dei prodotti hi-tech, delle fibre ottiche e dei circuiti elettronici, attraverso le cromie dell’ottanio, del blu elettrico, dell’oro laminato, del verde acido, del rosa ramato, dei taffetà, dei cotoni spalmati, delle organze metallizzate, con i total-white and black, dei pizzi, delle trine e dei merletti in pura tradizione.

Un new-urban-style, che, anche nella linea Sposa, diventa sinonimo di elegantissima efficienza, di storica e inveterata sostanza, di solida ricerca, di funzionale e specifica anticipazione dei sogni e dei bisogni.

Nell’uno e nell’altro caso, la proposta di un design estremamente dinamico, versatile e soprattutto intrigante che cerca di trasformare la storica “quadratura” in contemporanea “ellisse”, come esplicitato dal concept del main partner Mercedes, cui fa eco quello della couturier siciliana che si muove e procede per “incastri e connessioni”.

La possibilità di creare e realizzare continuamente forme e “supporti” adoperabili come nuove texture espressive, personalizzate e uniche attraverso il supporto dall’altro partner tecnologico, Stampa Più, che le ha permesso attraverso l’uso della tecnologia digitale d’avanguardia la creazione di soggetti originali e innovativi.

La designer ha trasferito il concetto di TRADINNOVATION anche nel progetto fotografico realizzato con il giovane fotografo Federico Cannata che ha sintetizzato, tramite l’uso della tecnica digitale, particolari delle facciate barocche a particolari delle nuove architetture viaggianti e metallizzate: le auto.

Il frutto di queste immagini e’ stato impresso sulle tele che hanno dato vita a delle gonne che ricordano i volumi delle nostre cupole e a delle cinture decisamente urban style.

La sfilata di ieri ha rappresentato un'occasione unica per ammirare gli abiti della Roccasalva, nell'innovativa location situata al terzo piano sotto il livello strada. Una scelta originale per presentare la nuova collezione femminile per la primavera/estate 2014-15 della couturier siciliana che da anni si distingue nel panorama della moda per la ricerca della qualità, del bello, del nuovo. "Il parcheggio, in quanto luogo-non luogo che potrebbe essere in qualsiasi parte del mondo, rappresenta l’unico posto possibile per presentare una collezione che nasce in Sicilia ma è per il mondo - spiega Loredana Roccasalva - E' un contenitore neutro che permette di valorizzare il prodotto senza distrazioni". Il mood della collezione si può riassumere in "tradinnovation", sintesi tra tradizione e innovazione: "Questo termine si adatta bene a un luogo come il parcheggio di Piazza Poste, in quanto rappresenta la tradizione del centro storico in cui è situato, ma è anche espressione dell'innovazione tecnologia - prosegue la Roccasalva - Oggi grazie a internet le barriere spaziali e temporali sono state abbattute, così il mio lavoro, seppur profondamente radicato nel nostro territorio, si rivolge a un pubblico di qualsiasi nazionalità".

Loredana Roccasalva couture che sosta in PARKING e riprende l’avvio da esso, opta, perciò, per una “trazione integrata”, adatta sia alla time-line urbana antimeridiana, fast and free, sia a quella postmeridiana slow e fashion, attraverso linee e superfici scolpite nell’aria, che accendono i loro fari mediante un design incisivo e impalpabilmente mozzafiato.

SiSosta, da sempre aperta al territorio, ha fin da subito sposato il progetto, come spiega l’amministratore delegato Lorena Virlinzi: "Da sempre il nostro parcheggio si relaziona con il territorio attraverso iniziative culturali, come la mostra fotografica sul centro storico che si è svolta in occasione dell'inaugurazione. Questa sfilata-evento rientra nella nostra ottica di farne sempre più un punto di riferimento non soltanto per il posteggio delle auto ma soprattutto come luogo-simbolo espressione del centro della città. Un obiettivo che vogliamo incrementare attraverso altre iniziative che si svolgeranno in futuro"

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI