Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 26 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:946 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1523 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1047 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1748 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2506 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2011 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2001 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1953 Crotone

La Madonna pellegrina e l'unzione degli infermi

Madonna Pellegrina 2013 la cerimonia per l'unzione degli infermi nella cappella dell'ospedale

 

L’unzione degli infermi. Per garantire conforto a chi soffre. L’ha somministrata, giovedì pomeriggio, nella cappella dell’ospedale Civile, il direttore dell’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute, don Giorgio Occhipinti, durante la celebrazione tenutasi in occasione della “Peregrinatio Mariae” di solidarietà. E, infatti, è stata la Madonna Pellegrina proveniente da Fatima a recitare, ancora una volta, un ruolo da protagonista nel contesto di tutta una serie di incontri che proseguiranno sino al 13 maggio e che sono rivolti ai fedeli affinché il messaggio proveniente dal santuario possa essere espresso in tutto il proprio vigore. E don Occhipinti ha voluto puntare proprio su questo aspetto leggendo, ancora una volta, le parole che il rettore del santuario di Fatima ha vergato proprio per la comunità iblea. “Siamo nell’anno della fede – ha scritto padre Carlos Cabecinhas – e la fede è vivere concretamente nella vita di ogni giorno quello che proclamiamo con la bocca recitando il Credo, è testimoniare la nostra fede nell’ambiente dove siamo chiamati a vivere, nel nostro ambiente di lavoro, di scuola, di casa o altro. Auguro a tutti che l’incontro con la Vergine pellegrina di Fatima sia una occasione che vi è offerta per una sincera conversione di vita e la Madonna vi ottenga la grazia di vivere da veri convertiti, da redenti”. Intanto la “Peregrinatio Mariae” prosegue anche domani, sabato 4 maggio, nella parrocchia Santissimo Ecce Homo, nel centro storico di Ragusa superiore, dove la Madonna Pellegrina si fermerà sino a domenica mattina. Alle 9 di sabato ci sarà il pellegrinaggio dei bambini della scuola elementare presente nel quartiere. Alle 17 la celebrazione del messaggio di Fatima e il Santissimo Rosario meditato, alle 19 la santa messa presieduta dal parroco don Giovanni Bruno Battaglia. Per l’occasione sarà presente il dott. Salvatore Coppolino, vice presidente dell’Apostolato mondiale di Fatima. Domenica mattina, alle 9, celebrazione eucaristica presieduta da don Carmelo Leggio. Alle 11,30, pellegrinaggio dei bambini e celebrazione eucaristica presieduta dal parroco.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI