Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

I mille problemi della città di Vittoria nell’analisi del nuovo gruppo dirigente di “Sviluppo Ibleo”

Nuova campagna adesioni e nuova riorganizzazione del quadro dirigente. L’associazione politico-culturale “Sviluppo Ibleo” cambia pelle. Per intercettare ancora meglio le esigenze dei cittadini. A Vittoria, così come nel resto della provincia di Ragusa. Questi i contenuti della conferenza stampa tenutasi nella sede di via Cairoli. Ad aprire i lavori il segretario cittadino Biagio Pelligra e il segretario provinciale Raffaele Migliorisi che hanno illustrato le caratteristiche della campagna adesioni, tuttora in corso, che ha fatto sì che all’interno dell’organismo abbiano trovato spazio diverse realtà associative destinate ad arricchire di contenuti e di risorse umane la programmazione politica di “Sviluppo Ibleo”. “Vogliamo costruire un percorso nuovo – ha detto il segretario Pelligra – dando spazio sempre di più ad una politica che faccia dell’interazione territoriale il proprio momento cruciale. Il nostro primo obiettivo è quello di interpretare i bisogni della gente. E ciò può accadere soltanto attraverso un reale confronto con la città nelle sue differenti sfaccettature”. Il consigliere comunale Andrea La Rosa, nell’esaminare lo stato di salute della politica locale, ha sottolineato che è “indispensabile ritornare con forza a discutere l’entità delle emergenze locali. Parliamo – ha proseguito – delle difficoltà delle imprese, della necessità di rilanciare i mercati, della salvaguardia dei lavoratori, del sostegno alle famiglie in difficoltà, dei problemi ambientali, dei servizi in generale. Sono questioni su cui l’attività del Comune può incidere con una certa concretezza. Vogliamo portare all’attenzione dell’opinione pubblica il fatto che è arrivato il momento di cambiare aria, così come cita il nostro spot, nel senso che la gestione della cosa pubblica, in questo momento, è insoddisfacente e assolutamente al di fuori da ogni logica di buona amministrazione”. La Rosa ha citato, poi, due esempi. “Scoglitti – ha aggiunto – è totalmente abbandonata, non esiste alcuna prospettiva di rilancio turistico. Nel centro città, guardiamo la villa comunale che, nonostante i nostri ripetuti solleciti, continua ancora a oggi a versare in un preoccupante stato di degrado. Non è nostro intento sollevare polemiche sterili. Ma è arrivato il momento dei fatti. Basta con le parole”. “Sviluppo Ibleo” ha comunicato, inoltre, che sta puntando a realizzare al proprio interno una piattaforma politica organizzata e forte per costituire il punto d’inizio di un progetto in grado di rappresentare il rinnovamento e la creazione di quel patto generazionale che tutti in città si aspettano, in quanto utile ed indispensabile rispetto alla creazione di una nuova classe dirigente. “Allo stato attuale – ha concluso il segretario Pelligra – sono centinaia le richieste di adesione e di confronto per dare vita ad una concreta unione di intenti in cui Sviluppo Ibleo continui ad assolvere al ruolo di interlocutore serio e forte così come è accaduto nel recente passato”.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI