Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Domenica, 12 Luglio 2020

Chiaramonte Gulfi - Domenica prossima la V edizione della Coppa Italia di Kick Boxing

Cascone, il sindaco Fornaro e Nobile

 

Le arti marziali tornano a farla da padrone. A Chiaramonte Gulfi dove, nel corso degli ultimi dieci mesi, l’apertura di una nuova scuola e l’attenzione ottenuta dagli sportivi hanno animato la crescita di un movimento inedito. Tanto da convincere il maestro Nello Nobile e l’Asd Falcon Club a promuovere, con la collaborazione del comitato provinciale Csen, la quinta edizione della Coppa Italia di kick boxing nel centro montano ibleo. La kermesse è stata presentata a palazzo di Città dove il sindaco Vito Fornaro e l’assessore Alessandro Cascone hanno manifestato grande disponibilità nel fornire un supporto logistico ad un evento che vedrà la presenza di decine e decine di atleti provenienti da ogni parte della Sicilia. La Coppa Italia si terrà domenica 14 aprile, a partire dalle 9 e per l’intera giornata, al palazzetto dello sport del Villaggio Gulfi. “E’ per noi un grande onore – ha chiarito il primo cittadino – ospitare un evento di tale richiamo nel campo delle arti marziali. Sarà anche l’occasione, per chi arriverà da ogni parte della Sicilia, di conoscere più nel dettaglio le peculiarità della nostra cittadina”. Per l’assessore Cascone, si tratta di “un’altra iniziativa con cui – ha chiarito – è stata messa ulteriormente in luce la grande attenzione che questa Amministrazione ha voluto dedicare alle varie discipline sportive con l’auspicio, ma ce la stiamo mettendo tutta in questo senso, che Chiaramonte possa tornare ad essere un punto di riferimento per lo sport in provincia così come accadeva in passato”. La Coppa Italia di domenica, riservata ai combattimenti di k1 e kick boxing tradizionale, sarà determinante anche per formare la squadra siciliana che parteciperà, il prossimo 5 maggio, alle finali nazionali di Roma. “E’ dunque interesse di ogni società – dice il maestro Nobile – riuscire a piazzare i propri atleti nelle posizioni che contano in modo che il selezionatore abbia la possibilità di farsi una idea e di allestire il gruppo più competitivo”. La kermesse ospiterà, altresì, l’esibizione di alcuni mini atleti di kick boxing che metteranno in rilievo le peculiarità di questa disciplina sportiva, soprattutto nel momento in cui la stessa può fungere da attività istruttiva sul piano prettamente atletico. “Ringraziamo l’Amministrazione comunale – continua Nobile – per la fiducia che ci ha concesso. Avere l’opportunità di tenere questi combattimenti in una realtà come Chiaramonte dove, pian pianino, si sta sviluppando la “cultura” della kick boxing, significa stimolare ulteriormente la crescita di un movimento che, nell’area iblea, potrebbe raggiungere risultati mai visti prima d’ora. Stiamo facendo il possibile per garantire la migliore riuscita dell’iniziativa. Con l’auspicio che possano seguirne delle altre in tempi rapidi”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI