Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 26 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:543 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1266 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2001 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1533 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1511 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1480 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1756 Crotone

Un teatro stracolmo ha accolto il pianista Francesco Zappalà

ibla classica 1

 

Un nuovo successo per Ibla Classica International. La stagione concertistica organizzata dall’A.Gi.Mus con la direzione artistica di Giovanni Cultrera ha registrato domenica sera ancora una volta il tutto esaurito al teatro Donnafugata di Ragusa Ibla. Un folto pubblico ha accolto enusiasta l’esibizione del pianista Francesco Zappalà che ha offerto alla platea un intenso e coinvolgente viaggio in musica, ripercorrendo le note di un lungo filo di congiunzione tra la nostra Penisola e gli Stati Uniti d’America. E’ andato in scena lo spettacolo "Italia - U.S.A... one way! Viaggio...ad elastico…dalla melodia italiana al ritmo americano d'inizio '900". Un "Piano solo - recital" in cui Zappalà ha suonato intramontabili successi della musica leggera italiana, riarrangiando al pianoforte, grazie alle rivisitazioni di Giancarlo Cardini, canzoni di Gino Paoli e Luigi Tenco. Emozionante e suggestiva l’atmosfera creata in sala con brani quali "Il cielo in una stanza", "Senza fine", coinvolgente la reinterpretazione di musiche come "Se stasera sono qui". Non è mancato il tributo ai grandi classici, con le musiche che il grande compositore ungherese Franz Liszt ha dedicato all’Italia.

Il viaggio ha poi preso nuove rotte spingendosi oltreoceano con le straordinarie musiche di Louis Moreau Gottschalk e George Gershwin. Lunghi applausi hanno seguito l’esecuzione di blani come "Rapsodia in blue" e "Un Americano a Parigi", trascritto per pianoforte dallo stesso Zappalà ed in prima esecuzione assoluta proprio ieri al teatro Donnafugata. Il virtuosismo trascendentale ha impressionato il pubblico che con grande calore ha chiesto e ottenuto per più volte il bis.

Molto apprezzata anche l’esibizione del giovane talento ibleo che ha aperto il concerto.

Mattia Cicciarella ha coinvolto il pubblico meritando lunghi applausi per l’esecuzione di musiche di Beethoven.

I complimenti per gli artisti sono proseguiti nei foyer dove gli spettatori hanno incontrato i musicisti durante il “DopoTeatro Cocktail”, l’aperitivo offerto da Glò e da Antiche Conserve di Sicilia. Prossimo appuntamento con Ibla Classica International domenica 7 aprile alle ore 18. Per il 117° concerto dalla fondazione, in scena “Bellini... e la leggenda del pianoforte romantico”, nuvo spettacolo della grande lirica.

La stagione concertistica gode del patrocinio del Comune di Ragusa, Assessorato ai Centri Storici, e del sostegno di sponsor privati come la Bapr, la Reale Mutua, Iper Le Dune, Baia del Sole, Pennisi Pianoforti, Cannella Immobiliare. Info e prenotazioni al 338.4339281 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.,

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI