Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:785 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1448 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:973 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1675 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2430 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1943 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1930 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1884 Crotone

La solidarietà del Natale 2012 negli ospedali di Ragusa

Prendono il via domani, sabato 15 dicembre, le iniziative legate al Natale di solidarietà che l’Ufficio diocesano per la Pastorale della salute e l’Asp 7 hanno inteso promuovere negli ospedali della città di Ragusa con l’obiettivo di condividere assieme ai malati degenti nel nosocomio l’attesa per il giorno più bello dell’anno. “Speranza e solidarietà – afferma il direttore dell’Ufficio diocesano, don Giorgio Occhipinti, che è anche assistente religioso all’ospedale Civile – sono i nostri punti primari di riferimento. Ecco perché ci siamo adoperati per organizzare una serie di appuntamenti che, di certo, sono orientati a condividere con i degenti la gioia del Natale. E’ stata calendarizzata una serie di iniziative nei due ospedali”. Domani il primo appuntamento. Alle 15 un momento dedicato all’animazione e agli auguri di Natale ai bambini degenti nel reparto Pediatria dell’ospedale Maria Paternò Arezzo a cura degli educatori e dei gruppi Acr della parrocchia Cattedrale San Giovanni Battista. Alle 15,30, invece, gli auguri e la distribuzione di doni natalizi agli ammalati sarà portata avanti a cura dei volontari dell’Avo nell’altro ospedale di Ragusa, il Civile. Un altro appuntamento, poi, è già fissato, ancora una volta al Civile, per il 22 dicembre. Sempre a partire dalle 15,30, i gruppi degli educatori e dell’Acr della Cattedrale terranno una serie di attività di animazione rivolte ai degenti del nosocomio. “Tra i momenti più significativi – continua don Occhipinti – la Veglia di Natale che si terrà il giorno della vigilia, il 24 dicembre, alle 23,30, nella cappella dell’ospedale Civile, subito seguita dalla messa a mezzanotte che, ovviamente, sarà rivolta a tutti i malati. Mentre il giorno di Natale, alle 10, si terrà la messa del giorno per condividere, ancora una volta, il messaggio di pace e di speranza che ci arriva da questa speciale celebrazione”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI