Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 09 Dicembre 2021

"Contemporanea", la mostra di pittura e scultura sbarca a Pozzallo

Contemporanea Sergio Cimbali e Amedeo Fusco a Comiso

 

E due. Proseguono le inaugurazioni di “Contemporanea – pittura e scultura”, la mostra di dieci artisti che, per la prima volta in provincia di Ragusa, si tiene in simultanea in cinque comuni. Dopo il taglio del nastro, venerdì scorso, a palazzo Spadaro, domenica è stata la volta di Comiso, dove, al foyer del teatro Naselli, espongono (con altre opere, diverse da quelle di Scicli) Arturo Barbante, Silvano Braido, Sergio Cimbali, Arturo Di Modica, Salvatore Fratantonio, Giovanni Lissandrello, Lillo Messina, Emanuele Pace, Donata Scucces e Turi Sottile. Gli orari di visita previsti sono la mattina dalle 10 alle 13 e il pomeriggio dalle 16 alle 20. A Comiso, la mostra potrà essere visitata sino al 12 dicembre. Alla “prima” c’era anche il sindaco Giuseppe Alfano che ha espresso apprezzamento per l’idea della esposizione in simultanea oltre che per la qualità delle opere. Inoltre, per l’occasione, Fusco ha presentato una “chicca” di uno degli artisti in mostra, lo scultore Sergio Cimbali, che ha realizzato un atleta molto particolare. Con l’utilizzo di due ventilatori, debitamente smontati, Cimbali ha animato la figura di un corridore al momento dello starter. Un’attrazione in più per “Contemporanea”. “Perché nutrirsi di cultura – ha affermato Fusco durante l’inaugurazione a Comiso – significa potere guardare oltre la normalità del quotidiano, avere stimoli che ti possono portare alla creazione di veri e propri capolavori con cui condividi il vissuto comune e le sensazioni di chi è più sensibile. Oggi la cultura, a maggior ragione in questo periodo di crisi, ha bisogno di essere sostenuta in maniera concreta. Perché se l’uomo deve fare a meno della cultura, gli togliamo anche la speranza”. E “Contemporanea” proseguirà con la terza tappa. Domani, mercoledì 5 dicembre, alle 18, inaugurazione a Pozzallo, allo spazio “Meno Assenza”. Anche in questo caso orari di visita dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 20. Ci sarà anche l’assessore comunale alla Cultura, Rossella Smarrocchio, che già in fase di presentazione dell’iniziativa aveva espresso il proprio apprezzamento per un’idea che è stata in grado di manifestare l’identità che il territorio ibleo, nella sua interezza, è capace di rappresentare.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI