Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Agosto 2019

La Biblioteca Frassati co…

Lug 24, 2019 Hits:872 Crotone

Taormina Film Fest: il ma…

Lug 08, 2019 Hits:3358 Crotone

A Nicole Kidman il "…

Lug 02, 2019 Hits:1337 Crotone

Maria Taglioni: 11 diplom…

Giu 24, 2019 Hits:1392 Crotone

Giuseppe Castagnino nomin…

Giu 14, 2019 Hits:1684 Crotone

Giornate Internazionali d…

Giu 13, 2019 Hits:2121 Crotone

Bocciatura Imu, Calabrese: “No alle speculazioni, sì al dialogo per trovare nuove soluzioni per Ragusa”

“La bocciatura dell’aumento dell’Imu, durante la seduta del Consiglio comunale tenutasi lo scorso 30 ottobre, chiarisce che al Comune di Ragusa si è chiusa una fase durata 6 anni, caratterizzata dalla maggioranza di centrodestra che sosteneva il sindaco Dipasquale. Oggi dobbiamo essere consapevoli di una cosa: al di là del fatto di aver portato avanti bene o male il proprio lavoro, Dipasquale non è più sindaco e la sua maggioranza non esiste più”. E’ quanto afferma il segretario cittadino del Pd di Ragusa, Giuseppe Calabrese, il quale sottolinea come “molti consiglieri comunali dell’ex maggioranza hanno seguito Dipasquale in questa sua nuova esperienza politica che lo ha visto avvicinarsi alle posizioni del centrosinistra, a fianco del neo eletto presidente Rosario Crocetta”. Calabrese precisa: “La bocciatura di un atto importate in aula, e ciò è avvenuto in modo assolutamente trasversale, serve a fare comprendere al commissario che da oggi serve avere una interlocuzione seria con le forze politiche che sempre hanno votato gli atti per il bene della città, senza guardare al colore politico. Nessuno può permettersi di speculare su questioni importanti quali possono essere il blocco della spesa specie sui servizi alla persona e in particolare sui servizi sociali. Le somme appostate in bilancio di previsione nel giugno scorso serviranno a coprire il settore per tutto il 2012. Non si potranno fare assunzioni di personale? Bè, devo dire che poco importa. Ma diffondere voci allarmanti su possibili blocchi di servizi importanti non serve alla città e non serve al commissario”.

Il segretario è perentorio: “Il Pd di Ragusa, come sempre ha fatto, intende recitare un ruolo importante e determinante sull’amministrazione della città ed oggi più di ieri sente addosso la responsabilità di portare la città capoluogo indenne sino alla prossima primavera, data delle elezioni amministrative. Rimarco il fatto che è finita l’era del sindaco Dipasquale e inizia una fase di responsabilità politica tra tutte quelle forze che vogliono assumersi il ruolo di maggioranza all’interno del nostro Comune, dimostrando senso civico e responsabilità di amministrare”. “Chiediamo al commissario Rizza – aggiunge Calabrese – di dialogare con il Pd di Ragusa e poniamo il nostro partito quale forza politica pronta a fare maggioranza con chi è disponibile sulla base di alcuni punti programmatici che ci consentano di superare senza problemi questa delicata fase commissariale. Siamo certi che il commissario recepirà in maniera positiva questo messaggio. E siamo altrettanto certi che partiti e movimenti responsabili sapranno cogliere i segnali di cambiamento sul panorama politico locale”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI