Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 06 Dicembre 2019

Un modo nuovo di fare pedagogia

La direttrice Claudia Gafà

 

Un modo nuovo di fare pedagogia. Con i laboratori di gioco-teatro. E’ la nuova frontiera su cui si sta scommettendo il Centro Ludens di Ragusa che ha programmato per domenica 28 ottobre, nella sede di contrada Petrulli, il primo appuntamento di questo nuovo percorso rivolto ai bambini di età compresa tra i 3 e gli 8 anni. Lo spettacolo teatrale per l’infanzia “Gelsomina e il Principe Tuttomio”, che si terrà alle 17,30, proposto dall’associazione culturale “Nave Argo”, è soltanto l’avvio di una nuova esperienza che punta a lavorare sul corpo e sull’espressività. “E’ sempre stato il nostro pallino – afferma Claudia Gafà, direttrice del Centro Ludens – ed è per questo motivo che stiamo proponendo, per la prima volta, alla realtà ragusana una iniziativa del genere che vuole garantire un approccio al teatro per i bambini. E’ chiaro che questa forma di teatro non può essere basata soltanto sulla parola ma deve puntare parecchio sulla motricità in considerazione del fatto che i piccoli devono ancora formare il proprio corpo. Quindi, i laboratori, che subito dopo proporremo, saranno centrati sull’attenzione rivolta alla fase evolutiva con l’attenzione rivolta allo schema corporeo di base, alla coordinazione, alla relazione con gli altri. Ma punteremo, soprattutto, sulla creatività in cui il bambino sarà posto al centro dell’attenzione”. Lo spettacolo “Gelsomina e il Principe Tuttomio” aiuta i bambini, e magari anche qualche mamma o papà, a riflettere, con ironia e leggerezza, sull’importanza della condivisione di se stessi e del proprio tempo, nonché sulla bellezza di sapere stare in compagnia. La frizzante recitazione, scene e costumi vivaci nonché le accattivanti canzoni che faranno da contrappunto alla narrazione, contribuiranno a rendere l’intera esperienza assolutamente memorabile per i piccoli spettatori. Tra i protagonisti, oltre a Eridiana Petrone, anche Fabio Guastella che si occuperà della conduzione dei laboratori.

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI