Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 27 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:980 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1540 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1063 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1765 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2525 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2028 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:2019 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1970 Crotone

Palchi DiVersi: sabato sera l'incontro col pubblico

godot 1

 

Un "teatro dell'obbligo" per andare .... obbligatoriamente a teatro. E' con una provocazione di natura culturale e al tempo stesso sociale, che ha visto sul palco gli allievi junior e senior dei laboratori di teatro recitare un brano tratto dagli scritti di Karl Valentin, che ieri sera al cineteatro Lumiere è stata presentata al pubblico l'ottava edizione della rassegna teatrale Palchi DiVersi, organizzata dalla Compagnia Godot di Ragusa. L'idea del "teatro dell'obbligo" è nei fatti l'invito a spegnere la tv ed andare una sera a teatro, per una maggiore crescita culturale e per regalarsi un'esperienza piena di stimoli. La rassegna propone undici appuntamenti, da metà novembre a fine maggio, con dentro spettacoli prodotti dalla compagnia ragusana con testi di Pirandello, Ionesco, ma anche opere di autori più recenti e contemporanei come Forti o lavori ispirati a Benni. Ci saranno inoltre varie compagnie ospiti, non si tralascerà il teatro per i ragazzi, adatto anche agli adulti, per poi arrivare alla lezione-spettacolo e stage con Elisabetta Pozzi prevista a maggio. E' stata l'attrice Federica Bisegna, anche in rappresentanza del collega attore e regista Vittorio Bonaccorso, a presentare nel dettaglio la stagione che renderà omaggio pure all'Argentina con uno spettacolo di teatro e danza in collaborazione con i ballerini di Rosso Tango che ieri sera hanno dato un primo assaggio con un'esibizione. Poi l'invito, da recepire come scelta civica di poter alimentare il teatro e la cultura, arrivato dalla Compagnia Godot con la campagna "Un biglietto, una stagione", ovvero la possibilità di diventare sponsor della rassegna acquistando un biglietto da dieci euro per uno spettacolo a scelta della rassegna teatrale. Sponsor privati riconfermati quest'anno sono la Banca Agricola Popolare di Ragusa, l'Iper Le Dune e Gruppo Parentesi. Nessuna risposta concreta è ancora arrivata dagli enti pubblici. La serata, preceduta da un aperitivo, si è aperta con un divertente sketch che ha visto alcuni dei giovani allievi della Compagnia Godot impersonificare sia la Bisegna che Bonaccorso ma anche gli amministratori pubblici che dicono di credere nel teatro senza però concretamente sostenerlo. Un'ironica lettura della realtà di "Palchi DiVersi" che va comunque avanti con il pieno sostegno del pubblico.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI