Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 23 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:846 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1476 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1000 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1699 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2456 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1966 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1957 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1907 Crotone

Chiaramonte - Concluso il festival della filosofia

Festival della filosofia l'intervento di Luciano Nicastro

 

Si è concluso ieri sera, con una grande partecipazione di pubblico, il primo festival della filosofia organizzato in occasione dell’“Estate chiaramontana”. Un’idea originale che ha trovato parecchi riscontri a dimostrazione di come la cultura riesca a fare intrattenimento. L’appuntamento, così come era già accaduto nel corso della prima giornata, ha preso il via con la lettura di testi filosofici letti da Marta Laterra, Cristina Catania e Angela Dipasquale del gruppo teatrale “Skiffariati”. Al pubblico sono stati proposti brani di Seneca, Simone Weil e J. S. Mill. Dopo l’intervento iniziale del direttore artistico, Carmelo Mezzasalma, ha preso la parola, per i saluti, il sindaco, Vito Fornato che, dopo avere ringraziato gli studiosi e i partecipanti alla due giorni, ha sottolineato come “sia stato, per l’Amministrazione comunale, un orgoglio patrocinare una manifestazione di grande spessore come questa. Già da oggi – ha aggiunto il primo cittadino – posso annunciare che ci sarà una seconda edizione del festival con l’auspicio che, magari proprio a partire dal prossimo anno, l’iniziativa possa ulteriormente crescere”. Uno dei due organizzatori, Fabio Mancini (l’altra è Flavia D’Avola), ha sottolineato la consistente presenza di pubblico, con gente arrivata da ogni parte dell’ambito locale, chiarendo di avere invitato anche due studiosi della provincia di Ragusa come Luciano Nicastro, che ha parlato di “Libertà e amore”, e Tonino Solarino, che invece si è soffermato su “Il viaggio interiore”, in quanto “abbiamo ritenuto giusto – ha detto – accostare agli studiosi di fama che abbiamo ospitato anche pensatori della nostra area per un confronto ancora più vivace e costruttivo”. Tra gli ospiti di ieri sera anche Marco Vannini, fiorentino, esperto di mistica evolutiva e traduttore di Meister Eckhart. Gli organizzatori hanno poi voluto precisare che la prima edizione del festival è stata dedicata a Matteo Iannizzotto, chiaramontano, studioso, scomparso qualche mese fa. Tra le particolarità di questa due giorni, il fatto che lungo il tragitto per raggiungere la villa comunale erano leggibili, a terra e sugli alberi, delle frasi tratte da pensieri di filosofi come Aristotele, Socrate, Kant e tanti altri. Frasi che hanno segnato il sentiero per raggiungere il luogo dove si è svolta la manifestazione. Una suggestiva opera del maestro Franco Cilia ha fatto da cornice scenografica al palco in cui si sono tenuti gli interventi.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI