Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 19 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:658 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1428 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:952 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1656 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2406 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1920 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1909 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1862 Crotone

Ladri di biciclette e di motorini Licitra: “numeri in crescita"

Furti di biciclette, molti caschi e anche qualche moto. E’ l’altra estate di Marina di Ragusa contrassegnata da un numero non indifferente di sottrazioni indebite verificatesi al lungomare ma anche in alcune stradine interne della frazione. Segnalazioni che alcuni malcapitati hanno inoltrato al consigliere comunale Enzo Licitra, capogruppo di Ragusa Grande Di Nuovo, affinché possa farsi portavoce dello stato di disagio con cui in molti hanno dovuto fare i conti nell’ultima settimana, sollecitando le forze dell’ordine ad una maggiore attenzione. “Dopo una bella giornata al mare, ritornare sul posto dove era rimasta in sosta la bici o la moto e non ritrovare niente è un pugno allo stomaco – afferma Licitra – non tanto per il valore intrinseco dell’oggetto depredato, che comunque non è da sottovalutare, quanto per l’attacco indiscriminato portato ad un veicolo di proprietà che passa nelle mani altrui come se niente fosse. Sappiamo che già le forze di polizia, costrette a monitorare un territorio molto vasto come quello esistente lungo la costa, stanno facendo un egregio lavoro nel cercare di prevenire reati di qualsiasi genere. Chiediamo loro, però, un’attenzione supplementare su questo fronte perché sembra ci siano due-tre minibande che agiscono indisturbate, approfittando in qualche modo della notoria cordialità della nostra gente. I furti di biciclette, poi, in questi ultimi giorni, sono cresciuti a dismisura tanto da lasciare pensare alla presenza di un vero e proprio gruppo organizzato che, nel giro di pochissimo tempo, riesce a smerciare altrove la due ruote e, comunque, a liberarsene, tanto da non farle più vedere in giro da queste parti. I cittadini che hanno chiesto il nostro aiuto ambiscono a potere trascorrere l’estate nella piena tranquillità. Abbiamo già molti problemi da affrontare. Ci mancavano pure questi altri. Siamo fiduciosi sul fatto che qualcosa nel contesto di tale situazione, magari in tempi brevi, possa essere raddrizzata”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI