Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 14 Luglio 2020

Ancora un grande evento al porto turistico di Marina di Ragusa

caravan stage

 

Il porto turistico di Marina di Ragusa ospiterà ancora una volta un grande evento. Domani e sabato alle ore 21,30 si svolgerà lo straordinario e fantastico spettacolo del “Caravan Stage”, la nave teatro che per due giorni sosterà all'interno del porto. Il suo arrivo è previsto per stasera ma domani e sabato offrirà al pubblico ragusano, ad ingresso totalmente gratuito, uno spettacolo d'arte ma al tempo stesso di denuncia. La presenza di “Caravan Stage” nasce dalla sinergia tra il porto turistico di Marina di Ragusa e il Comune capoluogo e servirà a proporre anche nella costa iblea uno spettacolo che ha già affascinato migliaia di spettatori all'interno della lunga tournée intrapresa dalla particolarissima compagnia teatrale. E saranno numerosi e di grande livello gli artisti che si esibiranno al porto nella due giorni di permanenza della nave-teatro che è un vero e proprio palcoscenico galleggiante. Il veliero sosterà lungo la banchina di levante e proporrà lo spettacolo intitolato “Uprising!”. Oro, pirati informatici, musica, acrobazie e la resa dei conti contro i banchieri sono i protagonisti del nuovo spettacolo che segna la 43esima stagione della Caravan Stage Company in tour tra la Sicilia e la Tunisia. Un'ora e mezza di divertimento ma anche di comune riflessione contro i poteri forti. Un'originale opera di teatro sperimentale che racconta di come una banda di hacker pirati architettino un'audace burla per impossessarsi "delle fortune immorali delle potenze globali", ridistribuendo all'umanità i tesori sottratti durante le loro “insurrezioni”. “Uprising!” presenta un cast di personaggi provenienti da tutto il mondo ed ognuno di essi rappresenterà un "vero individuo ed uno pseudonimo virtuale". Tali pseudonimi virtuali sono personaggi storici realmente esistiti e assurti alla fama grazie alle loro “insurrezioni”.

 

 

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI