Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 31 Ottobre 2020

Finalmente un docufilm su…

Ott 30, 2020 Hits:101 Crotone

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:1127 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1599 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:1116 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1820 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2582 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:2081 Crotone

Grande successo per il primo appuntamento di “teatro dell’Iper”

Tutto esaurito per la prima del “Teatro dell’Iper” venerdì sera a Ragusa nel parcheggio dell’Iper Le Dune trasformato come sempre in teatro all’aperto con 2500 posti. La settima edizione dell’attesa rassegna teatrale, organizzata dalla direzione marketing dell’Ergon, ha subito avuto successo anche grazie alla presenza di un personaggio amatissimo come Enrico Guarneri. Il simpatico attore catanese è stato il mattatore assoluto de “L’eredità dello zio Canonico”, un classico del teatro siciliano, che la verve e la comicità del “Litterio” televisivo ha reso ancora più frizzante e divertente. "Teatro dell’Iper”, ovvero “il più grande spettacolo prima del week end", ha dunque inaugurato nel migliore dei modi la nova stagione e il riscontro del pubblico non si è fatto attendere. Applauditissimo ovviamente Guarneri, nei panni di don Antonio Favazza, erede apparente dei lauti lasciti dello zio Canonico, che seppur "trapassato" è costantemente in scena riprodotto in una gigantografia, come interlocutore prescelto dei divertenti sfoghi del protagonista. Ma non è stato da meno anche tutto il resto del cast, tra cui ricordiamo Vincenzo Volo, Anna Nicolosi, Rosario Marco Amato, che ha regalato un intreccio dai toni grotteschi e paradossali, in cui avarizia, servilismo, egoismo e ipocrisia la fanno da padrone. Ieri sera ad introdurre l’appuntamento teatrale è stata la “padrona di casa”, la dottoressa Concetta Lo Magno, responsabile marketing Ergon, che ha ribadito la volontà dell’Iper Le Dune, assieme ai tanti sponsor che hanno aderito, di portare avanti la rassegna teatrale quale grande appuntamento dell’estate ragusana. La Lo Magno ha poi parlato delle recenti iniziative dell’Iper, come il concorso “Elementare Chef” che ha coinvolto centinaia e centinaia di studenti delle elementari nella scoperta delle tradizioni culinarie locali. E’ stato trasmesso sugli schermi giganti una video-sintesi del lavoro svolto con le scuole e con il coinvolgimento dello chef Carmelo Chiaramonte. Prima dello spettacolo, la Lo Magno ha invitato il pubblico a ricordare i terremotati dell’Emilia Romagna e le vittime del terremoto. La rassegna proseguirà per altri tre venerdì consecutivi. Il prossimo appuntamento è per il 6 luglio con il "Gran Varietà Ibleo - Artisti siciliani sotto le stelle", una serata interamente dedicata agli artisti siciliani: musica con Lorenzo Licitra e François e le Coccinelle, danza classica con il corpo di ballo di Mila Dance, balli standard e latini eseguiti dai campioni italiani Elide e Mattia Scollo, comicità del Mago Nelson e del duo Giovanna Criscuolo e Loredana Scalia, e la partecipazione straordinaria di Sasà Selvaggio. Come sempre l’ingresso è gratuito. I clienti abituali dell’Iper Le Dune hanno anche la possibilità di poter contare su posti privilegiati in settori centrali. Facendo la spesa il lunedì, martedì e mercoledì riceveranno, fino ad esaurimento, 2 biglietti per una spesa minima di 30 euro o 4 biglietti per una spesa di 50 euro, per assistere allo spettacolo del venerdì della stessa settimana.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI