Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 24 Gennaio 2022

Vittoria - Il controbilancio di un anno di attività della Giunta Nicosia

Il comizio di Grande Sud l'intervento di Andrea La Rosa

 

Un’attenta disamina su un anno di attività dell’Amministrazione Nicosia, assieme ai gruppi consiliari di Grande Sud e di Un Nuovo Inizio, unitamente al deputato regionale e coordinatore provinciale Carmelo Incardona. Un appuntamento partecipato per tracciare un bilancio negativo, aggravato dalla crisi economica a cui, finora, la Giunta municipale non ha saputo fornire la benché minima risposta. E’ questo il senso dell’intervento fatto dal coordinatore cittadino di Grande Sud a Vittoria, Andrea La Rosa, in occasione del comizio tenutosi sabato pomeriggio in piazza del Popolo. Alcuni, in particolare, i punti che sono stati trattati per evidenziare l’incapacità di molti amministratori della Giunta Nicosia.

“Mi sono soffermato – dice – ad esaminare la questione delle società partecipate collegandole all’attività svolta. Abbiamo a che fare con vere e proprie scatole vuote e con un bilancio assolutamente insoddisfacente. Per non parlare della Sogevi che, finora, ha prodotto il nulla. Poi, abbiamo posto in evidenza la vicenda dei vari mercati, da quello ortofrutticolo, più importante, al mercato dei fiori oltre al mercato del sabato. Tutte problematiche che abbiamo posto all’attenzione dell’Amministrazione, più volte oggetto di interrogazione del sottoscritto. Ma tutte le sollecitazioni sono cadute nel vuoto. Nessun intervento da parte dell’assessore di competenza che, allo stato attuale, a parte ribattere alle nostre accuse, non ha compiuto un solo atto concreto. Un appunto, poi, sulla nomina del nuovo direttore generale della Vittoria mercati, Walter Cavanna. Sarà pure una persona stimabile e rispettabile, ma ci chiediamo: quali competenze ha maturato per ricoprire una casella così strategica per lo sviluppo, a maggior ragione in un periodo così complesso come quello attuale? Ho più volte criticato l’Amministrazione comunale, poi, nel corso di quest’anno, per i livelli di igiene e di decoro urbano: davvero bassissimi soprattutto in alcuni quartieri e all’interno della villa comunale, che risulta praticamente abbandonata”.

La Rosa ha quindi posto l’accento sull’attivazione del Centro commerciale naturale oltre che sulla rivitalizzazione di via Cavour. “Tutte false promesse – aggiunge – che evidenziano un vecchio modo di fare politica. Così come legate a vecchi retaggi si può ritenere la nomina di Filippo Cavallo a vicesindaco, espressione di una politica antiquata”. Quindi, le valutazioni di carattere politico. “Come coordinatore del partito – sottolinea La Rosa – evidenzio il ruolo di Grande Sud e la programmazione che lo stesso intende portare in avanti, nonché la necessità di aggregare la società civile con professionisti, giovani, donne, uomini e produttori. Tutti rispettosi del ruolo delle istituzioni e della politica. Assieme a costoro potremo ritrovarci per costruire un grande partito in grado di fungere da punto di riferimento in città oltre che da stimolo per la costituzione di una piattaforma forte che ci permetta di mettere in piedi una grande aggregazione”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI