Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Giovedì, 28 Maggio 2020

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:162 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:243 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:233 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:427 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:475 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:687 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Il C…

Apr 08, 2020 Hits:1185 Crotone

Rifiuti, Fapi: per turismo gravi danni di immagine

“L'emergenza rifiuti a Palermo rischia di trasformarsi in una “caporetto” per il turismo e il commercio: l’immagine della città è gravemente compromessa e la stagione turistica, a poche settimane dall’inizio della stagione estiva, è fortemente a rischio”. A denunciarlo il presidente nazionale della Federazione autonoma piccole imprese (Fapi), Gino Sciotto. “Stiamo già assistendo al crollo delle prenotazioni alberghiere in tutto il territorio – sottolinea Sciotto - di qui la necessità di andare incontro agli operatori del settore per evitare che al danno si aggiunga la beffa di perdite ulteriori di denaro e lavoro. Bisogna intervenire immediatamente per riparare al danno e preparare un'offerta turistica credibile, mettendo in piedi iniziative che possano ripristinare una situazione di normalità e consentire alle imprese di evitare la crisi”. “La situazione a Palermo non è più tollerabile – continua la Fapi - e sta mettendo in ginocchio, in particolare, le imprese del settore turistico e del commercio con inevitabili conseguenze negative su tutte le imprese dell’indotto, dalla distribuzione ai servizi, e un danno di immagine per tutta la Sicilia”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI