Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Martedì, 20 Aprile 2021

Maltempo, la Fapi chiede lo stato di calamità

La Federazione Autonoma Piccole Imprese (FAPI) chiede lo stato di calamità per il maltempo che ha messo in ginocchio l'agricoltura siciliana dopo i nubifragi delle ultime ore e i gravi danni già causati da neve e grandine nelle passate settimane. “Non c’è pace per l’agricoltura siciliana – sottolinea il presidente Gino Sciotto – il comparto orticolo è stato messo in ginocchio dal maltempo che sta sferzando l’isola, dopo tanti problemi già registrati da inizio anno, prima col blocco del tir, poi con la neve. Trattandosi di un settore trainante per l'economia locale chiediamo alla Regione siciliana e al governo centrale interventi economici per risollevare le sorti di un settore in ginocchio”. I danni – secondo la Fapi - sono stimati in svariati milioni di euro e vanno a gravare su aziende già messe in seria difficoltà da una crisi economica senza precedenti, e che ora si vedono il lavoro di mesi e mesi distrutto dalle piogge.

 

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI