Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 21 Ottobre 2020

Hamm e Crotone, un'amiciz…

Ott 07, 2020 Hits:793 Crotone

Cerrelli: “Vile attacco a…

Set 14, 2020 Hits:1449 Crotone

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:978 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1676 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2431 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1944 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1934 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1885 Crotone

Carnevale di Termini Imerese, vince il carro sulla Sicilia

Si è svolta domenica mattina, nei locali della Chiesa SS. Maria della Misericordia, a Termini Imerese, la cerimonia di premiazione del Carnevale 2012.


L’atto conclusivo di una rassegna che quest’anno è stata segnata dalla tragica morte del soldato Francesco Paolo Messineo, ventinovenne termitano rimasto ucciso in un incidente stradale in Afghanistan, dove si trovava in missione di pace dallo scorso novembre.

“Non appena appresa la notizia, abbiamo deciso di interrompere i festeggiamenti in segno di cordoglio e nel rispetto del lutto della famiglia – dichiara Salvatore Burrafato, sindaco di Termini Imerese –. Oggi, però, svolgere la cerimonia di premiazione è un atto dovuto per chi ha lavorato al Carnevale, per i maestri cartapestai, carristi e tutte le maestranze che nel corso di questi mesi si sono spesi per realizzare i carri allegorici da sempre simbolo della manifestazione”.

Due le giurie che hanno votato i carri e stabilito i vincitori: una popolare e una tecnica, composta da Francesco Casamento, Vincenzo Gennaro e Francesca Spatafora.

Proprio quest’ultima ha deciso di attribuite il primo premio, dal valore di 13 mila euro, al carro “Sicilia Bedda” di Giuseppe Abbruscato.
“Questo risultato – dichiara il vincitore – è la giusta ricompensa per il sacrificio fatto da tutto il gruppo. Dedico la vittoria a chi ha lavorato con me, ma soprattutto alle nuove leve”.

A premiarlo è stato Damiano La Placa, Capo Sezione Esercizio della centrale Enel di Termini Imerese: “Con immensa soddisfazione – dice – Enel ha aderito alla manifestazione nell'ambito di un progetto di integrazione tra azienda, territorio e sociale. La centrale di Termini Imerese è un sito di eccellenza che, in un momento di difficoltà, contribuisce alla manifestazione come leva e motore per la ripresa del territorio”.

Il secondo posto – deciso con un sorteggio pubblico, dal momento che la giuria tecnica ha attribuito lo stesso punteggio a due dei carri in gara – è andato a “Vivemuci ri supra” di Marco Lo Presti, che ha vinto un premio da 10 mila euro.
Così, ad aggiudicarsi il terzo posto è stato il carro “Pazzi per il videogame” di Mario Giuca, che ha ricevuto 8 mila euro.

Ancora, 6 mila euro del quarto posto sono andati al carro “La Magia del Re del Carnevale”, di Antonino Sansone; mentre 5 mila euro al quinto classificato “Legati per amore”, di Giuseppe Piscitello. Infine, sesto posto con un premio dal valore di 4 mila euro per il carro “La magia delle Winx” di Massimo Vizzini.

Come da tradizione, l’edizione 2012 del Carnevale di Termini Imerese ha avuto tra i suoi protagonisti anche una giuria popolare (composta da Salvatore Agostino Chierchiaro, Giovanni Indelicato, Giovanna Sclafani, Giuseppe Alfano, Cristofer Gazzano, Salvatore Scaccia, Gioacchina Montemagno, Massimiliano Fantauzzo e Vincenzo D’Angelo) che ha assegnato il “Premio Giuria Popolare Famiglia La Rocca”, dal valore di 2 mila euro, al carro “Pazzi per il videogame” realizzato da Mario Giuca.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI