Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Mercoledì, 03 Giugno 2020

Isola Capo Rizzuto - La r…

Giu 01, 2020 Hits:124 Crotone

Zero contagi a Crotone, P…

Mag 27, 2020 Hits:254 Crotone

La Lega di Crotone unita …

Mag 25, 2020 Hits:339 Crotone

Lega Giovani: La mafia pu…

Mag 23, 2020 Hits:390 Crotone

Isola Capo Rizzuto - Gior…

Mag 23, 2020 Hits:386 Crotone

Tre anni fa il gemellaggi…

Mag 19, 2020 Hits:554 Crotone

Antica Kroton, la Lega in…

Mag 16, 2020 Hits:582 Crotone

Crotone in fiore

Mag 05, 2020 Hits:762 Crotone

Cefalù - Al San Raffaele Giglio campagna informativa sui rischi cardiaci

Informare i cittadini sulle principali patologiche che colpiscono il cuore è l’obiettivo dell’open day nazionale “Cardiologie Aperte” al quale ha aderito il San Raffaele Giglio di Cefalù e che si terrà domenica 13 febbraio.

I cardiologi dell’ospedale di Cefalù saranno presenti, dalle ore 10 alle ore 14, con un desk all’interno dell’area di accoglienza della struttura sanitaria e forniranno informazioni sul rischio cardiovascolare globale e sulle emergenze cardiache.

"Un’iniziativa - spiega il responsabile della cardiologia cefaludese, Tommaso Cipolla - per divulgare quelle conoscenze utili ad un corretto stile di vita, che aiuta a mantenere il cuore giovane anche in età avanzata".

Il tema di quest’anno è “Apri il tuo Cuore alla Ricerca”, elemento, quest’ultimo, essenziale per potere affrontare le numerose sfide delle malattie connesse al cuore.

Nel corso della giornata saranno distribuite delle schede informative sul rischio cardiovascolare a cui si incorre al di sopra dei 40 anni.

L'Unità Operativa di Cardiologia dell'ospedale di Cefalù dispone di un’unità coronarica, di laboratori di cardiologia interventistica ed elettrofisiologica. È, inoltre, attrezzata per il trattamento in urgenza dell'infarto miocardico acuto ed opera con uno staff di 15 medici e 30 infermieri.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI