Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Dicembre 2021

Bozza D.M. graduatorie ad esaurimento: ancora poca chiarezza sugli accordi Miur-Regione

Dopo aver segnalato con insistenza, come Usb Scuola Palermo, al Miur la totale assenza di un riferimento ai "progetti regionali" nella prima "Bozza del decreto di riapertura delle graduatorie ad esaurimento", leggiamo nella seconda bozza con piacere, ma con non pochi dubbi, l'art. 2 comma 8: "Il personale docente ed educativo inserito negli elenchi prioritari compilati in base ai DDMM 82 e 100 del 2009 e 68 e 80 del 2010 ha diritto al riconoscimento della valutazione del servizio, o dell’attività prestata mediante la partecipazione a progetti regionali, per l’intero anno (mod. n.1 pag. 4). Si applicano, al riguardo, i criteri indicati nelle note della Direzione generale del Personale della scuola n. 14655 del 30 settembre 2009, n. 19212 del 17 dicembre 2009 e n. 8491 del 20 settembre 2010 che si accludono come allegato n. 7 al presente Decreto". Se da un lato il "sottobosco dimenticato" dei lavoratori a progetto emerge dalle stanze del Miur, allo stesso tempo non possiamo non evidenziare le contraddizioni di questo tipo di formulazione. E' lapalissiano che coloro che sono inseriti negli elenchi prioritari, che abbiano svolto o non svolto servizio nelle scuole con supplenze brevi o nei progetti regionali, avranno diritto alla valutazione del servizio per l'intero anno; quello che ancora una volta rileviamo è la totale assenza di un qualsiasi riferimento a quanti "non inseriti negli elenchi prioritari", ma presenti nelle graduatorie ad esaurimento, hanno svolto il loro servizio nel biennio 2009/2011 grazie ai progetti regionali (caso Siciliano). A questo punto consigliamo al Miur questa nuova formulazione dell'art.2 comma 8 : "Il personale docente ed educativo inserito negli elenchi prioritari compilati in base ai DDMM 82 e 100 del 2009 e 68 e 80 del 2010 o che ha svolto la propria attività mediante la partecipazione a progetti regionali, ha diritto al riconoscimento della valutazione del servizio per l'intero anno". Ancora una volta invitiamo il Ministero ad operare nel rispetto dei lavoratori della scuola, evitando di determinare ulteriore caos e garantendo i punteggi acquisiti sul campo. 

USB Scuola Palermo

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI