Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 18 Ottobre 2021

Palermo presente alla Conferenza Internazionale delle città italiane Gemellate con Betlemme

La Città di Palermo, rappresentata dall’assessore alle Attività sociali, Giuseppe Mattina, ha partecipato, lo scorso 21 aprile ad Assisi, alla Conferenza Internazionale delle città Italiane gemellate con Betlemme.

Erano presenti, tra gli altri, i sindaci di Assisi  e Betlemme, Stefania Proiettti e Anton Salman, insieme ai rappresentanti delle altre città italiane gemellate, gli Ambasciatori di Palestina in Italia e presso la Santa Sede, Mai Alkaila e Issa Kassisieh, il presidente  della Presidenza della Regione Umbria, Catiuscia Marini, Sua Eccellenza Mons. Domenico Sorrentino Vescovo di Assisi, Padre Ibrahim Faltas della Custodia della Terra Santa, i rappresentanti di 24 Associazioni italiane ed inoltre il Presidente del centro Padre Nostro che insieme alla Fondazione Giovanni Paolo II sta attivando progetti di sviluppo a Betlemme.

Durante i lavori sono stati condivisi cinque obiettivi strategici: lavorare per un'idea di Pace per i Palestinesi basata su giustizia, uguaglianza, rispetto reciproco, libertà e rispetto della dignità umana nell'osservanza del Diritto Internazionale, preservare il patrimonio religioso, storico e culturale della città di Betlemme, dare supporto alla città di Betlemme per la realizzazione del suo piano strategico previsto dal 2018 fino al 2021, confermare l'intento delle città italiane per lo sviluppo della città di Betlemme per migliorare la vita quotidiana dei suoi cittadini, migliorare gli aspetti e i servizi turistici a Betlemme per poter ospitare tutti i pellegrini, costruire una rete (Comitato di Coordinamento) tra le città Italiane e Betlemme per lavorare insieme su progetti di cooperazione di vario tipo.

“La pace in Palestina - dichiarano il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore Mattina - è un elemento fondamentale della pace in tutto il Medio Oriente e nel mondo. Il ruolo storico di Betlemme, la possibilità che i suoi luoghi sacri siano fruibili da tutti e la libertà di accesso sono parte integrante del processo di pace. Anche per questo, nell'ottica della collaborazione con la città di cui Palermo è gemella dal dal 2013, l'Amministrazione intende sostenere il piano strategico di Betlemme, collaborando all'attivazione di risorse pubbliche della cooperazione e private"

Durante l'incontro è stato sottoscritto anche dai comuni presenti e dall'Anci un appello per la pace in Siria, che segue di fatto il recente ordine del giorno approvato dal consiglio comunale di Palermo.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI