Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Maggio 2022

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:187 Crotone

Capocolonna e Czestochowa…

Mag 21, 2022 Hits:185 Crotone

Michele Affidato realizza…

Mag 21, 2022 Hits:184 Crotone

La Corona del Tronetto de…

Mag 13, 2022 Hits:270 Crotone

Isola Capo Rizzuto - 1^ F…

Mag 13, 2022 Hits:225 Crotone

Antonio Rubino e Mario Ga…

Apr 28, 2022 Hits:402 Crotone

La Rari Nantes Auditore s…

Apr 27, 2022 Hits:470 Crotone

L’azienda Michele Affidat…

Apr 15, 2022 Hits:1006 Crotone

Protezione civile, esercitazione perfettamente riuscita

Si è svolta ieri a Palermo una esercitazione di protezione civile che ha visto protagonista una porzione della città tra il foro Umberto I, la Kalsa e piazza Marina.

La manifestazione, organizzata da CNR, DRPC e diversi altri partner internazionali, si è conclusa con grande successo ed ha consentito a tutte le componenti che costituiscono l’asse portante della Protezione civile, vigili del fuoco, carabinieri, polizia di stato e guardia di finanza ognuno con i loro corpi specializzati e la Capitaneria di Porto di mettere in sicurezza una nave che ha preso fuoco in rada e salvare il  personale e i passeggeri a bordo. Le forze a terra della polizia municipale, della Polizia di Stato dei Carabinieri e il Corpo Forestale per le misure di salvaguardia  dei  cittadini che si trovavano nell’area investita dai fumi tossici provenienti dalla nave.

Ciascun corpo partecipante alla esercitazione ha testato le proprie capacità di intervento e tramite l’unità di crisi istituita dal Prefetto la capacità di coordinamento delle varie componenti.

È stato anche testato in nuovo software con un applicativo su smartphone per la gestione delle emergenze sanitarie.

Le componenti navali delle forze dell’ordine e dei vigili del fuoco, insieme con la Capitaneria di Porto hanno simulato il recupero della nave e lo spegnimento incendio con il recupero dei feriti e uomini in mare, mentre le forze dell’ordine a terra hanno, con il coordinamento della protezione civile Comunale e il comando di polizia municipale, cinturato rapidamente le aree pericolose per la presenza delle componenti tossiche provenienti dai fumi della nave individuate dalla sezione NBC dei VV.F. e si è contestualmente proceduto ad una breve attività di formazione per i numerosi uffici pubblici presenti nell’area: Istituto Nautico, Ragioneria di Stato,  Palazzo Steri sede del Rettorato,  Tribunale Amministrativo (TAR), Palazzo Galletti sede di uffici comunali, Palazzo Palagonia sede di uffici Comunali ed  infine il Palazzo Abatellis sede di un importate struttura museale.

“Il grande successo della simulazione d’emergenza di questa mattina – ha detto il sindaco Leoluca Orlando – ha dimostrato ancora una volta l’alta professionalità degli uomini della protezione civile e tutte le altre componenti di terra e di mare che l’hanno supportata. Un particolare ringraziamento va a tutti i nostri concittadini residenti e che lavorano nel perimetro dell’esercitazione che con indiscusso spirito di collaborazione hanno condiviso i tempi dell’operazione sopportando gli inevitabili disagi determinati, indispensabili però a mettere a punto un sistema che serve a salvare vite umane in situazioni di emergenza".

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI