Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 06 Dicembre 2019

Sindaci Orlando e Saurel siglano patto gemellaggio tra Palermo e Montpellier

MONTPELLIER_1

Ieri pomeriggio a Palazzo delle Aquile è stata siglata dal sindaco di Palermo, Leoluca Orlando e da quello di Montpellier, nella qualità anche di Presidente della città metropolitana di Montpellier, Philippe Saurel, una lettera di intenti, finalizzata alla sottoscrizione nel prossimo mese di maggio di un articolato patto di gemellaggio tra le due città che avrà l'obiettivo di sviluppare maggiori relazioni e interazioni nei campi sociale, culturale, innovativo ed economico.

Alla cerimonia erano presenti, tra gli altri, gli assessori, Giovanna Marano, Agnese Ciulla e Gianfranco Rizzo, oltre al presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha, al vice Capo di Gabinetto, Licia Romano e al sindaco di Ventimiglia, Antonio Rini.

Per il sindaco Orlando, la sottoscrizione di questa carta di intenti è "conferma del ruolo della città di Palermo nei rapporti fra i paesi europei, africani e asiatici ed una ulteriore conferma del ruolo straordinario, a partire dalla carta di Palermo, nella testimonianza della cultura dell'accoglienza. Una serie di intese - ha aggiunto Orlando - per favorire lo sviluppo economico, nel campo dell'innovazione e culturale, con il coinvolgimento del Teatro Massimo, del Teatro Biondo e del Conservatorio"

"Per me – ha sottolineato il sindaco Philppe Saurel - è un grande onore essere ricevuto a Palermo dal suo Sindaco. Il nostro modo di agire è simile, nella mia città i partiti hanno impedito lo sviluppo.

Dovevamo andare contro tutto ciò che era precostituito e usare un nuovo modo aldilà di qualsiasi steccato politico Nel volantino delle elezioni del 2014 – conclude Saurel - la prima frase era "il mio partito è Montpellier" esattamente come sostiene Orlando qui a Palermo. È il primo caso in Francia di un sindaco che non abbia un partito".

MONTPELLIER_2

La delegazione francese, in città da domenica scorsa, era composta, oltre che dal sindaco Sauriel, dalla moglie, Corinne Saurel, e da Fabrice Manuel, Capo Gabinetto del Sindaco di Montpellier, Laëtitia Morel, Dirigente Relazioni Internazionali – Ufficio di Gabinetto, Pascal Ribes, Dirigente Sviluppo Internazionalizzazione Settore Economico Montpellier Méditerranée Métropole e Danilo Faggioni, Vice-Console d’Italia in Montpellier.

Piuttosto fitto è stato il calendario degli eventi e dei luoghi di Palermo visitati dal sindaco e dalla delegazione di Montpellier.

Domenica scorsa, l’intera delegazione francese ha assistito, insieme al sindaco Orlando, al Teatro Massimo all’opera “Attila”, di Giuseppe Verdi, incontrando poi il Sovrintendente Francesco Giambrone e l’Assessore alla Cultura Andrea Cusumano. Il giorno successivo, sempre in compagnia del primo cittadino del capoluogo siciliano, gli ospiti francesi hanno percorso l’itinerario arabo-normanno, Patrimonio dell’Unesco, visitando Palazzo dei Normanni, la Cattedrale di Palermo, la chiesa di San Cataldo e Santa Maria dell'Ammiraglio.

La delegazione ha poi incontrato il direttore dell'Orto Botanico Francesco Maria Raimondo e successivamente il Rettore dell’Università di Palermo, Fabrizio Micari, a Palazzo Chiaramonte.

La giornata si è poi chiusa con una cena di Gala nella sede di rappresentanza del Comune di Palermo a Villa Niscemi, presente con il sindaco Orlando l’intera Giunta comunale e il Console di Francia ed il Direttore dell’Istituto francese di Palermo

Ieri mattina, il sindaco Saurel insieme agli altri componenti della delegazione ha visitato il Consortium Arca in viale delle Scienze e Mosaicoon a Isola delle Femmine, incontrando insieme ad Orlando, il sindaco di Isola delle Femmine, Stefano Bologna.

L’ultimo atto della delegazione francese dopo la firma della lettera di intenti per il prossimo gemellaggio tra Palermo e Montepellier, sarà questa sera con una cena al “Centro Tau onlus”, in via Cipressi dove sarà presente l’assessore alle Attività Sociali, Agnese Ciulla presente.

MONTPELLIER_5

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI