Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 04 Febbraio 2023

Istituto S. Anna e Coni i…

Feb 02, 2023 Hits:125 Crotone

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:327 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:422 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:409 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:728 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:713 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:735 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:682 Crotone

Orlando riceve l'ambasciatore della Cina

ambasciatore

Incontro istituzionale, ieri pomeriggio a Palazzo delle Aquile, dove il sindaco Leoluca Orlando ha ricevuto l'ambasciatore della Repubblica Popolare Cinese in Italia, S.E. Li Ruiyu.

L'incontro è stato occasione per rafforzare i rapporti bilaterali fra la nostra città e la Cina, sanciti, in particolare, dal gemellaggio del 1999 fra il capoluogo siciliano e Chengdu, metropoli cinese, di cui Orlando è cittadino onorario.

Nel corso della sua visita, l'ambasciatore ha confermato l'aumento di flussi turistici dalla Cina verso la Sicilia, considerata "luogo di interesse per esser connubio e crocevia fra occidente e oriente".

Argomenti dell'incontro sono stati, anche, la Carta di Palermo, l'inserimento di Palermo Arabo-Normanna nella lista del World Heritage Unesco e il riconoscimento dell'opera dei Pupi Siciliani come patrimonio immateriale dell'umanità, oltre alla possibilità di futuri accordi di partenariato in ambito culturale e per lo sviluppo delle due realtà economiche.

"All'ambasciatore - ha detto Orlando - ho rinnovato i sentimenti di amicizia che legano Palermo e la Cina. Sono sicuro che i nostri rapporti si intensificheranno all'insegna dello sviluppo culturale ed economico. Sapere che in futuro molti più cittadini cinesi visiteranno Palermo è per noi conferma dell'interesse che la nostra città esercita anche in Oriente".

Il sindaco di Palermo ha anche ricordato che “nell'ultimo anno, otto studenti palermitani sono stati ospiti della municipalità di Chengdu per stage formativi e che altri, invece, sono previsti per il personale amministrativo di quella città presso l'Amministrazione comunale di Palermo per lo scambio di buone pratiche"

Tali scambi fanno anche seguito all'attività svolta dalla professoressa Giusy Tamburello, consulente del Comune di Palermo per i rapporti con la Cina, ospite in questi mesi a Chengdu.

All'incontro di Palazzo delle Aquile era anche presente, tra gli altri, il Presidente della Consulta delle Culture, Adham Darawsha.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI