Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Sabato, 28 Gennaio 2023

Al Nautico laboratori con…

Gen 26, 2023 Hits:131 Crotone

Parte il progetto "M…

Gen 21, 2023 Hits:257 Crotone

Virtuosità tecnica, liris…

Gen 21, 2023 Hits:257 Crotone

La pizza Crotonese a Sanr…

Gen 07, 2023 Hits:601 Crotone

Maria Taglioni: è' tornat…

Gen 07, 2023 Hits:588 Crotone

Per gli "Amici del t…

Gen 07, 2023 Hits:603 Crotone

PMI DAY 2022: Studenti in…

Gen 07, 2023 Hits:561 Crotone

I Filarmonici di Busseto:…

Dic 10, 2022 Hits:1397 Crotone

Mobilità sostenibile, prima riunione operativa del network “Trame d’Occidente”

Si è svolta stamani, presso la direzione Amat di via Roccazzo, la prima riunione operativa del network “Trame d’Occidente”, tavolo tecnico interistituzionale per lo sviluppo della mobilità sostenibile in area vasta della Sicilia occidentale, presso la direzione dell'Amat in via Roccazzo.

Il network, nato lo scorso 21 dicembre, ad Alcamo, con la sottoscrizione di apposito Protocollo d’Intesa da parte di 14 Comuni compresi nelle aree delle ex Province di Palermo e Trapani, si propone il raggiungimento di due obiettivi nell’ambito del costante sviluppo della mobilità sostenibile nei territori comunali protagonisti dell’iniziativa: estensione di politiche di Mobility Management e diffusione di mezzi innovativi in alternativa all’utilizzo del mezzo di trasporto privato.

Alla riunione, oltre all'Assessore alla Mobilità, Giusto Catania e al presidente di Amat, Antonio Gristina, hanno preso parte il responsabile dell’Area Mobilità Sostenibile, Domenico Caminiti, il Direttore Scientifico di Euromobility, Lorenzo Butuccio e i rappresentanti delle Giunte comunali di Castellammare del Golfo, Marsala, Trapani, Castelvetrano, Calatafimi-Segesta, Isola delle femmine, Buseto Palizzolo, San Vito Lo Capo ed Alcamo.

Diventa così concreta la volontà di tante Amministrazioni di contribuire fattivamente alla realizzazione di un sistema organico di mobilità sostenibile che al contempo aumenti l’offerta di servizi di trasporto, come il Car Sharing, capaci di creare vantaggi economici per chi li utilizza e, attraverso il network, potenziali virtuosismi sociali ed economici fra i Comuni in tal modo collegati, già in evidenza con il servizio Car Sharing di Amat ngli aeroporti Falcone Borsellino e Birgi e nei Comuni di Alcamo e Castellamare.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI