Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Lunedì, 28 Settembre 2020

Grande successo per la mo…

Set 11, 2020 Hits:585 Crotone

Ad Amadeus il "Premi…

Ago 27, 2020 Hits:1295 Crotone

Le colonne d'oro di Miche…

Ago 04, 2020 Hits:2031 Crotone

Centro storico ripulito d…

Ago 03, 2020 Hits:1562 Crotone

Nuovo look per Isola Capo…

Lug 21, 2020 Hits:1540 Crotone

Michele Affidato firma i …

Lug 16, 2020 Hits:1507 Crotone

Cerrelli: Crotone campo p…

Lug 07, 2020 Hits:1785 Crotone

Orlando riceve Orkan: vicini a popolo curdo

incontro

Questa mattina il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, ha ricevuto, a Palazzo delle Aquile, il rappresentante in Italia del Congresso Nazionale Curdo, Yilmaz Orkan. All’incontro erano presenti anche l’assessore alla Partecipazione del Comune, Giusto Catania e il Presidente della Consulta delle culture, Adhdam Daraswa.

“Tradizionalmente Palermo è sempre stata vicina al popolo curdo e ha sostenuto le sue rivendicazioni – ha spiegato il sindaco di Palermo Leoluca Orlando – è importante, inoltre, far emergere il fatto che il popolo curdo si sia sempre battuto contro il terrorismo e il fondamentalismo dell’Isis. Quanti in questi anni non hanno compreso l’importanza di questo argine alla violenza dell’Isis, e la natura delle loro rivendicazioni, dovrebbero fare marcia indietro”. “I curdi in Italia hanno trovato nel sindaco di Palermo una forte solidarietà e appoggio alla causa del popolo curdo. In particolare per il sostegno alla campagna di ricostruzione della città di kobane, per la liberazione del leader del pkk Ocalan e nella battaglia, per l’eliminazione del partito dei lavoratori curdi, dalla lista nera della Ue”, ha dichiarato Orkan al termine dell’incontro.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI