Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 06 Dicembre 2019

Palermo, Orlando: ritardi della regione per il “porta a porta”

“I ritardi nella partenza del progetto ‘Palermo differenzia due’ sono attribuibili soltanto al dipartimento acque e rifiuti della Regione Siciliana, che ha avuto il compito di predisporre tutte le gare per l’acquisizione dei mezzi e delle relative attrezzature”. E’ quanto precisa il sindaco di Palermo Leoluca Orlando commentando le dichiarazione di alcuni esponenti del Movimento 5 Stelle.

“Qualsiasi lentezza nelle procedure di avvio - prosegue Orlando - non sono quindi ascrivibili all'Amministrazione comunale, che ha invece dato massima disponibilità per quanto ricade nelle proprie competenze. Esempio ne siano gli spazi per il ricovero dei mezzi  e delle attrezzature che verranno utilizzate durante l'espletamento del progetto: una sede in cui sarà istituito un call center ed un gruppo di lavoro che si interfaccerà con i cittadini”.

“Per finire, l'amministrazione, tramite la Rap – afferma ancora il sindaco di Palermo - si occuperà di tutta la fase operativa; nella fattispecie, per gli ulteriori 130.000 abitanti che si sommano agli altri 130.000 che già fruiscono del servizio”.

“Si sollecita ancora una volta la Regione – conclude Orlando - al fine di portare a termine tutto quanto già iniziato da tempo per adeguare la città di Palermo agli standard europei”.

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI