Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name *
Username *
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Reload Captcha
Venerdì, 27 Maggio 2022

A scuola da Tolkien

Mag 21, 2022 Hits:191 Crotone

Capocolonna e Czestochowa…

Mag 21, 2022 Hits:190 Crotone

Michele Affidato realizza…

Mag 21, 2022 Hits:188 Crotone

La Corona del Tronetto de…

Mag 13, 2022 Hits:274 Crotone

Isola Capo Rizzuto - 1^ F…

Mag 13, 2022 Hits:230 Crotone

Antonio Rubino e Mario Ga…

Apr 28, 2022 Hits:407 Crotone

La Rari Nantes Auditore s…

Apr 27, 2022 Hits:475 Crotone

L’azienda Michele Affidat…

Apr 15, 2022 Hits:1011 Crotone

Ripulita la fontana di Piazza Garraffello

fontana_3

 

E’ stata ripulita a mezzogiorno la fontana del XVI secolo di Piazza Garraffello alla Vucciria che ieri un vandalo aveva imbrattato con una scritta fatta con vernice rossa. L’operazione è stata resa più difficoltosa del previsto perché qualcuno, probabilmente lo stesso vandalo di ieri, aveva maldestramente tentato di cancellare la scritta prima dell’arrivo della squadra di operai del Comune, col solo risultato di spandere la vernice su tutta la lapide di marmo che campeggia sulla fontana. Dopo la ripulitura, la squadra del Comune ha provveduto a stendere sul marmo una pellicola protettiva.

All'operazione di ripulitura della fontana era presente il vice sindaco Emilio Arcuri, il quale ha anche disposto che nei prossimi giorni vengano rimosse le macerie che ancora ingombrano parte della piazza. Il vice sindaco ha inoltre disposto la rimozione di tutto ciò che può rappresentare un pericolo per i passanti.

“Questa piazza – ha detto Arcuri ai giornalisti presenti – è stata adottata dai giovani palermitani e a loro la restituiremo. Occorrerà un piano di interventi articolato, che coinvolga anche i privati proprietari degli immobili che si affacciano sulla piazza. Con determinazione lavoreremo per preservare questa importante parte del centro storico cittadino”.

“Se qualcuno cerca notorietà – ha poi risposto Arcuri ad un giornalista – non lo può certo fare danneggiando il patrimonio pubblico, rovinando un monumento della città. Comunque, abbiamo già denunciato quanto accaduto al Nucleo per la tutela del patrimonio culturale dei Carabinieri”.

Pubblicità laterale

  1. Più visti
  2. Rilevanti
  3. Commenti

Per favorire una maggiore navigabilità del sito si fa uso di cookie, anche di terze parti. Scrollando, cliccando e navigando il sito si accettano tali cookie. LEGGI